La data per la presentazione delle richieste del Reddito di cittadinanza è ormai vicina, mancano infatti pochissimi giorni al 6 marzo (giorno a partire dal quale potranno essere inoltrate le domande) e se da una lato sembrano ormai chiari i requisiti, modalità di accesso e obblighi previsti per chi ha diritto ad entrare nel programma di sostegno, dall'altra sembrano invece tantissimi i dubbi e le perplessità per una delle figure cardine del programma ovvero quella del navigator. Fra le incertezze priamrie, la mancanza del bando di selezione con i requisiti e le modalità per candidarsi.

Navigator: ruolo chiave del Rdc

Il navigator o meglio navigator Reddito di Cittadinanza, avrà un ruolo chiave nel progetto, in quanto dovrà sostenere i beneficiari del Rdc nell'inserimento nel mondo del lavoro, dovrà ricercare i corsi di formazione più adatti alle loro capacità e infine, ma non meno importante, dovrà vigilare sulla corretta partecipazione ai corsi di formazione e svolgimento delle ore previste di lavoro socialmente utili.

La figura del navigator riveste però una duplice importanza, se da una parte sarà una figura chiave per i motivi descritti prima, dall'altra le assunzioni previste per questo incarico rappresentano una grande opportunità di lavoro, poiché inizialmente saranno 6000 gli esperti impiegati, ma a regime le assunzioni coinvolgeranno 10 mila persone. Il decreto Reddito di cittadinanza pubblicato in Gazzetta ufficiale n.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concorsi Pubblici

23 del 28 gennaio 2019 prevede lo stanziamento per l'Anpal , Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro di fondi pari a 500 milioni nel triennio 2019/2021 destinati alla selezione e formazione dei navigator, ma ad oggi il bando non è ancora stato pubblicato.

Nessun bando pubblicato da Anpal, in attesa del via libera dalle Regioni

Un comunicato Anpal conferma l'incertezza rispetto alle date: "Non sono ancora partite le selezioni per i navigator.

Riguardo a questa figura al momento Anpal e Anpal Servizi non sono in grado di fornire maggiori informazioni rispetto a quanto previsto dal decreto legge recentemente approvato dal Consiglio dei Ministri". Il ritardo nella pubblicazione del bando deve essere ricercato nel braccio di ferro tra Regioni e Governo, sono infatti molti i nodi da sciogliere prima delle assunzioni. Rispetto agli spazi fisici nei quali andrebbero collocate le postazioni dei navigator, i Rappresentati delle Regioni hanno spiegato al Ministro Di Maio che "Non ci sono gli spazi nei centri dell'impiego, e alcune strutture sono inadeguate".

Esistono poi altri dubbi rispetto al modo di operare e di interagire con i Cpi e Anpal come evidenziato dalla coordinatrice delle Regioni Cristiana Grieco: "Dove dovrebbero operare, che cosa dovrebbero fare e da chi dovrebbero dipendere?". In questo contesto dunque Anpal non ha ancora pubblicato il bando di selezione previsto già dai primi di febbraio, pertanto agli aspiranti navigator non resta che attenderne la pubblicazione per conoscere i requisiti previsti e per inoltrare la propria candidatura.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto