L'argomento Pensioni, com'è noto, è stato uno dei cavalli di battaglia di Lega e Movimento Cinque Stelle. I partiti che, alle ultime politiche, hanno ottenuto il maggiore consenso sono riusciti a convincere i cittadini del fatto che superare la Fornero sarebbe stato un loro obiettivo. Al momento la soluzione prospettata è l'adozione facoltativa della misura Quota 100 per uscire prima dal lavoro. Chi, invece, si è battuto per mettere un freno alle pensioni d'oro ingiustificate è stato il Movimento Cinque Stelle, suscitando l'ira di quanti, pur percependo un assegno pesante, non accettano di subire un taglio portando avanti le proprie ragioni dopo gli ultimi provvedimenti arrivati dall'alto.

Pubblicità
Pubblicità

Poerio si arrabbia per il taglio

C'è chi, come, ad esempio, Michele Poerio, lo fa davanti alle telecamere di una trasmissione televisiva seguita da milioni di spettatori. E' una scelta coraggiosa, considerato come siano milioni i pensionati che non arrivano neanche a 1000 euro o che devono fare i conti con un assegno minimo. Da ospite di Non è L'Arena di Massimo Giletti brandisce dei fogli, leggendo dei dati che gli permettono di spiegare la sua situazione.

Pubblicità

Inizialmente evidenzia: "Una pensione di 10.000 euro, mi tolgono 445 euro". A quel punto il conduttore gli fa notare come, forse, non sia una cifra così grande a fronte del totale, ma Poerio puntualizza: "No, su 5000" con riferimento forse al fatto che al netto ciò che arriva nelle sue tasche è diverso dal lordo pronunciato inizialmente. Questo, però, non frena la reazione dello studio che si lascia andare a qualche brusio che si può ascoltare in sottofondo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni M5S

Poerio sottolinea di non avere rubato nulla

La reazione non sfugge a Poerio che prova a spiegare il suo punto di vista. "Io capisco - rivela - il mormorio di certe persone, però queste certe persone si devono rendere conto di quello che si fa e di quello che si versa soprattutto, perché lo ha detto Boeri".

Giletti, a quel punto, prova a informarsi se il suo ospite rientra tra quelli che, secondo l'ex presidente dell'Inps Boeri e l'ente previdenziale, ha versato tutto o tra quelli che avevano un assegno superiore in proporzione.

"Le dico subito - incalza Poerio - ciò che ha detto il Professor Alberto Brambilla. Ha dimostrato numeri alla mano, sentite bene, che le pensioni superiori a 8000 euro lordi mensili coprono completamente la pensione che si riceve".

Poerio citando l'esperto, gonfia il petto e sottolinea: "Io non ho rubato niente a nessuno". Ancora una volta perciò si vanno a scontare le opinioni di chi ha sente di aver versato ogni centesimo per la pensione percepisce e chi, invece, convive con l'esiguità del proprio trattamento previdenziale, con tutte le difficoltà previdenziali che ne conseguono.

Pubblicità

Ecco il video:

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto