Nei mesi scorsi è stato pubblicato il bando del Tfa (Tirocinio Fomativo Attivo) sostegno e si sono già concluse le prove di accesso al percorso abilitante. Bisogna ricordare che si tratta di un percorso abbastanza lungo in quanto si concluderà circa entro febbraio 2020 e che porterà i candidati ad ottenere il titolo di specializzazione in sostegno. Dato che tale titolo è utile ad accedere anche al concorso docenti sul sostegno che si terrà entro il 2019, i candidati che hanno superato le prove si augurano di essere ammessi con riserva se, all’atto di presentazione della domande del concorso, saranno ancora impegnati nel corso di sostegno.

A tal proposito, proprio nei giorni scorsi, la Flc Cgil ha fatto sapere, tramite un video, di aver parlato della loro situazione nell’incontro dell’11 giugno tra sindacati e Miur. Proprio perché coloro che sono stati ammessi al corso di specializzazione hanno sostenuto già le spese per la tassa di iscrizione e, vista la programmazione pluriennale attualmente prevista, la Flc Cgil ha chiesto di congelare il Tfa sostegno per poi riprenderlo in un ciclo successivo. Intanto però, anche dopo le procedure, alcune università hanno fatto sapere di non essere riuscite a riempire tutti i posti disponibili.

Le Università di Roma, Bergamo e Milano ricercano docenti per la specializzazione sul sostegno

Infatti queste università hanno pubblicato sui loro siti web i bandi nei quali hanno appunto specificato di non avere riempito tutti i posti a disposizione. Dunque tali posti saranno destinati ai docenti idonei che hanno superato le prove in altri Atenei. In particolare si sta parlando dell’Università di Bergamo che ha ancora a disposizione, per quanto riguarda la Scuola dell’infanzia, 24 posti, dei quali 18 sono da destinare a candidati degli altri atenei e anche nella scuola primaria ce ne sono a disposizione ben 11.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Scuola

Per quando concerne la scuola secondaria di secondo grado ci sono ancora vuoti 6 posti da assegnare a coloro che hanno superato la selezione nelle altre università. Per quanto riguarda questi posti vuoti l’immatricolazione è prevista tra le ore 9:00 di lunedì 1°luglio e le ore 23:59 di mercoledì 3 luglio. Anche l’Università degli Studi di Roma Foro Italico ha ancora a disposizione 17 posti per la scuola dell’Infanzia e la scadenza per la presentazione della domanda è lunedì 8 luglio 2019 ore 13:00.

Infine l’Università di Milano Bicocca non è riuscita a riempire ben 11 posti nella scuola dell’infanzia e ha pubblicato un bando per reclutare i candidati delle altre università. In questo caso la richiesta di iscrizione è prevista entro le ore 11:00 del 1° luglio 2019.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto