Il prossimo 8 luglio uscirà il bando del Concorso Regione Campania per 10mila posti di lavoro dato che, dopo i numerosi rinvii è finalmente giunta la conferma della data della sua uscita. Grazie a questo concorso ci sarà l'integrazione di numerose figure professionali di cui è carente la Pubblica Amministrazione della Regione Campania. Secondo quanto annunciato dal presidente della Regione Vincenzo De Luca negli scorsi mesi e se saranno confermati gli step delle prove e l’iter burocratico per assolvere agli obblighi amministrativi, entro l’autunno prossimo si dovrebbero riuscire già ad inserire le prime risorse lavorative.

Bando concorso Regione Campania: la data di uscita del bando

'Una importante opportunità per i giovani e un motivo per porre fine al flusso di emigrazione che rischia d'impoverire la nostra Regione'. Con queste parole, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha finalmente annunciato la data della pubblicazione dell'attesissimo bando per il prossimo 8 luglio. Il concorso assegnerà 10mila posti di lavoro negli enti locali della Campania e saranno selezionati i profili di lavoro che andranno a ricoprire, nei diversi enti pubblici della Regione che hanno aderito all’iniziativa, le diverse figure lavorative richieste dal bando.

L’obiettivo principale del concorso oltre a quello di inserire nuove unità operative nelle sedi dei numerosi comuni del territorio, sarà quella di dare una seria opportunità di impiego ai disoccupati in attesa di un posto di lavoro sicuro.

Come partecipare e dove si svolgeranno le prove di ammissione

Il concorso prevederà diverse prove grazie alle quali i candidati potranno cimentarsi nei propri ambiti e in prove successive che serviranno a selezionare il numero dei partecipanti che saranno, sicuramente, molto numerosi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Si inizierà con una fase di preselezione che si baserà su domande inerenti le proprie attitudini segnalate nel corso di iscrizione al concorso. In un secondo momento ci sarà una fase che entrerà più nel dettaglio, e in particolare nelle conoscenze specifiche dei candidati che saranno sottoposti a una serie di test a risposta multipla. Per partecipare al concorso non sarà influente l’età del candidato, aprendo a tutti così questa importante opportunità di lavoro.

Anche durante la fase di formazione lavorativa del vincitore del concorso sarà prevista una retribuzione netta di mille euro mensili. La Regione Campania, nel periodo che ha preceduto l’uscita del bando di concorso, aveva messo in rete un riferimento operativo per gli enti locali interessati alle nuove assunzioni in Regione, dove era possibile trovare nella sezione relativa alla ‘Campania’, un apposito manuale e i diversi elenchi dei profili lavorativi richiesti e l’elenco degli enti interessati alle nuove assunzioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto