La Gazzetta Ufficiale ha diffuso due bandi di concorso pubblico, di cui uno indetto da Estar per l'assegnazione dell'incarico quinquennale rinnovabile, per la copertura di un posto di dirigente biologo, chimico o medico, materia di patologia clinica, a tempo determinato e con un rapporto esclusivo, per la direzione dell'U.O.C. laboratorio di analisi chimico cliniche di Lucca dell'azienda Usl Toscana nord ovest e uno bandito dall'azienda unità sanitaria locale di Modena per l'assunzione di un dirigente veterinario, disciplina di area della sanità animale, area A. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è giovedì 28 novembre 2019.

Incarico per dirigente biologo, chimico o medico

I requisiti di accesso richiesti dalla struttura sono l'iscrizione all'ordine professionale, l'anzianità di servizio di sette anni, di cui cinque nella materia di patologia clinica o in discipline equipollenti o specializzazione in patologia clinica o pari, ossia anzianità di servizio di dieci anni in patologia clinica. Inoltre, è opportuno possedere l'attestato di formazione manageriale, la cittadinanza italiana o europea e l'idoneità fisica all'attività.

Come fare domanda

La domanda di ammissione deve essere redatta in carta semplice secondo il modello allegato e inviata mediante una raccomandata con ricevuta di ritorno A.R. oppure inoltrata telematicamente tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC: estar.concorsi.nordovest @ postacert.toscana.it.

Concorso per dirigente veterinario

I titoli di studio specifici di partecipazione sono la laurea in medicina veterinaria, la specializzazione nella materia oggetto del presente concorso e l'iscrizione all'albo professionale di competenza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Tuttavia per concorrere al bando è necessario essere in possesso di una fluente conoscenza della lingua italiana e risultare cittadini italiani o europei.

Prove d'esame e invio candidatura

Tale procedimento di selezione prevede un test scritto che verte su un caso clinico simulato o su temi relativi alla materia oggetto o soluzione di una successione di quesiti a risposta sintetica. La prova pratica comporta sistemi e manualità tipiche, con descrizione scritta.

Mentre per quanto concerne l'esame orale consiste sempre sui compiti da assegnare in qualità di veterinario. Si intendono superati il test scritto e pratico al conseguimento di un punteggio di almeno 21/30. Tuttavia, la prova orale deve avere una votazione minima di 14/20.

La domanda di adesione deve pervenire tramite sistema telematico accessibile direttamente al link preposto. Per visionare al meglio il suddetto bando di concorso collegarsi sul ''Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto