Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il nuovo concorso per la copertura di 566 posti di collaboratore professionale sanitario, infermiere presso l'Asl di Bari. Si tratta di un'ottima opportunità di lavoro per tutti quei giovani laureati che ormai da anni attendono un'occupazione stabile.

Tuttavia, il bando pubblicato nella GU n. 102 del 27 dicembre 2019 prevede che le Asl della Regione Puglia e gli Enti del Servizio Sanitario Nazionale diano il via al reclutamento di nuovo personale per la posizione di collaboratore professionale sanitario attraverso una procedura concorsuale unificata al fine di procedere all'assunzione dei vincitori del concorso e al successivo utilizzo della graduatoria per tutto il il periodo di validità, nel caso in cui le Asl e gli Enti del Servizio Sanitario Regionale avessero necessità assistenziali.

Come si evince dal bando, inoltre, il 40% dei posti messi a concorso è riservato ai titolari di un rapporto di lavoro subordinato e a tempo determinato presso le Asl della Regione Puglia.

Requisiti e modalità di partecipazione al concorso

Per partecipare al concorso, i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini italiani, avere il godimento dei diritti civili e politici, essere in possesso dell'idoneità fisica all'impiego, non aver riportato condanne penali, essere in possesso di una laurea triennale in infermieristica e avere l'iscrizione all'albo professionale.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro e non oltre le ore 23:59 del 26 gennaio 2020 esclusivamente per via telematica, attraverso il sito istituzionale "Asl Bari". Per partecipare al concorso, inoltre, si dovrà effettuare un versamento di 10 euro mediante bonifico bancario intestato a: Asl BA- Servizio Tesoreria - Banca Popolare di Bari - IBAN: IT57X0542404297000000000202, indicando come causale: "Codice 00031-Contributo di partecipazione al concorso pubblico per 566 posti di C.P.S.

Infermiere". La ricevuta del versamento, infatti, dovrà essere allegata alla domanda di partecipazione.

Tuttavia, i candidati che non hanno ricevuto la lettera di esclusione saranno chiamati a sostenere le prove d'esame che consisteranno in una prove scritta, una prova orale e una prova pratica. Il diario delle prove verrà comunicato attraverso la pubblicazione nel sito istituzionale www.sanita.publia.it/web/asl-bari alla sezione "Concorsi e Avvisi".

Ripartizione dei posti

Come si evince dal bando, i posti messi a concorso sono così ripartiti: 160 posti per la ASL BA, 22 per le ASL BAT, 42 posti nell'ASL BR, 120 posti nell'ASL LE, altri 45 posti sono per l'ASL FG, 59 posti per l'ASL TA. Inoltre, altri 76 posti sono previsti per l'inserimento di infermieri nell'A.O.U-OO.RR. di Foggia, 10 posti per l'A.O.U. Policlinico di Bari, 14 posti per l'.I.R.C.C.S. "Giovanni Paolo II di Bari e i restanti 18 posti saranno per l'I.R.C.C.S. "Saverio De Bellis" di Castellana Grotte.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!