L'Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro ha erogato un bando relativo alla selezione di 41 figure per lo svolgimento di attività informatiche.

Questo bando vada aggiungersi a quello già precedentemente emesso dal Ministero del Lavoro e che riguarda anche Inl e INAIL, relativamente all'assunzione di 1541 figure.

Le prove da sostenere

Coloro che intendono partecipare alle procedure concorsuali, dovranno sostenere tre prove, di cui due scritte e una orale.

Inoltre, nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione superi quello disposto nel bando di concorso, ovvero dieci volte il numero dei posti da assegnare, si procederà ad una prova preselettiva.

La preselezione consisterà in un questionario composto da domande a risposta multipla, funzionali a verificare le competenze del candidato in materia di:

  • diritto amministrativo,
  • ragionamento logico,
  • abilità matematiche,
  • capacità linguistica,
  • informatica,
  • project management.

Le due prove scritte invece, saranno l'una di natura teorica e l'altra di carattere teorico- pratico.

Il superamento della prova scritta consentirà al candidato di accedere alla fase orale, consistente in in colloquio sulle stesse materie costituenti oggetto della precedente prova scritta.

Requisiti e modalità di partecipazione al concorso

Per poter partecipare alla selezione è necessario il possesso di determinati requisiti, tra cui:

  • Cittadinanza italiana o in uno dei Paesi membri dell'Unione Europea,
  • Godimento di diritti civili e politici,
  • Idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni,
  • Non aver riportato condanne penali,
  • Non essere stato destituito dai pubblici uffici,
  • Non essere stato dispensato da un impiego pubblico,
  • Avere una posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva.

Un ulteriore requisito invece, è inerente al titolo di studio.

A tal proposito si richiede il titolo di laurea in: scienze dell'economia, informatiche, matematiche, statistiche, ingegneria elettronica, ingegneria delle telecomunicazioni, ingegneria informatica tecniche e metodi per la società dell'informazione.

Per poter concorrere all'assegnazione di uno dei 41 posti disponibili, i possibili candidati dovranno inviare la propria domanda di partecipazione entro il prossimo 31 gennaio 2020, mediante la procedura online specificatamente descritta nel bando di concorso, che gli interessati sono invitati a consultare e che può essere reperibile sul sito web dell'Inail.

A tal proposito, per poter procedere alla registrazione, sarà necessario che ciascun candidato sia possesso delle credenziali Spid.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!