La Regione Emilia Romagna ha indetto un nuovo bando pubblico volto all'assunzione di 138 unità di personale da inserire nel ruolo di Agente di Polizia Locale (Cat. C) a tempo indeterminato. Gli interessati potranno inviare la domanda di partecipazione entro il 20 gennaio 2020.

I posti messi a concorso saranno così ripartiti:

  • Comune di Bologna, 70 posti;
  • Comune di Codigoro, 1 posto;
  • Comune di Goro, 1 posto;
  • Comune di Lagosanto, 1 posto;
  • Comune di Modena, 3 posti;
  • Comune di Noceto, 1 posto;
  • Comune di Parma, 7 posti;
  • Comune di Piacenza, 15 posti;
  • Comune di Reggio Emilia, 11 posti;
  • Comune di San Lazzaro di Savena, 3 posti;
  • Comune di Valsamoggia, 2 posti;
  • Provincia di Forlì-Cesena, 2 posti;
  • Provincia di Reggio Emilia, 2 posti;
  • Unione Bassa Val d’Arda e Fiume Po, 1 posto;
  • Unione Distretto Ceramico per il Comune di Formigine, 2 posti;
  • Unione Rubicone e Mare, 2 posti di cui: 1 per il Comune di Cesenatico e 1 per il Comune di Longiano;
  • Unione Terre d’Acqua, 7 posti;
  • Unione Terre d’Argine, 4 posti;
  • Unione Tresinaro Secchia, 2 posti;
  • Unione Valconca, 1 posto.

Requisiti di ammissione

I candidati al ruolo di Agente di Polizia Locale devono essere in possesso di un qualunque diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità), della cittadinanza italiana e di un’età compresa tra i 18 e 35 anni.

Oltre a ciò, dovranno possedere la patente di guida categoria B e l'idoneità fisica alla mansione messa a concorso, che verrà accertata dal medico prima dell'immissione in servizio.

In mancanza dei requisiti richiesti, l'amministrazione regionale può disporre in qualsiasi momento l’esclusione del candidato dalla procedura.

Domanda e prove concorsuali

Le domande di partecipazione devono essere trasmesse in modalità telematiche, entro e non oltre le ore 13:00 del 20 gennaio 2020. Alla domanda in formato elettronico dovranno essere allegate le copie scansionate, pena l'esclusione, dei seguenti documenti: ricevuta del pagamento della tassa di concorso di Euro € 15,00 con causale “Concorso PL – NOME E COGNOME DEL CANDIDATO” da effettuare a favore della Tesoreria della Regione Emilia-Romagna tramite versamento Iban IT15H0200802435000003010203; copia di un documento d'identità in corso di validità; curriculum vitae europeo.

Le prove concorsuali saranno così suddivise:

  • prova preselettiva scritta di cultura generale;
  • prova preselettiva fisica;
  • prova preselettiva a contenuti professionali;
  • prova di idoneità psico-attidudinale;
  • visita medica;
  • formazione residenziale della durata di 180 ore complessive;
  • esame finale.

La prova fisica di preselezione consisterà in un percorso a piedi su distanza di 1000 metri piani che deve essere conclusa entro un tempo massimo pari a 5 minuti e 30 secondi per gli uomini e 6 minuti per le donne.

I concorrenti risultati idonei al termine della prova psico-attitudinale saranno sottoposti presso una struttura pubblica o privata accreditata, agli accertamenti sanitari previsti dalla normativa regionale. I concorrenti giudicati inidonei dal punto di vista medico e sanitario non saranno ammessi alle successive fasi e saranno esclusi dal concorso.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!