Nell'ambito dei Concorsi Pubblici scolastici abbiamo selezionato due selezioni per assunzione di personale in qualità di educatrice asilo nido e professore. I bandi, con scadenza tra il 23 e 27 gennaio 2020 verranno espletati presso il Comune di Fiumicino e La Luiss Libera Università Internazionale degli studi sociali Guido Carli di Roma. A seguire, le info e requisiti.

Avviso pubblico per educatrici asilo nido

La Città di Fiumicino, appartenete alla provincia di Roma ha emanato un avviso pubblico, per il conferimento con contratto di lavoro a tempo determinato di educatrici di asilo nido, da utilizzare in caso di emergenza laddove non è possibile reperire altro personale nella vigente graduatoria di fascia I.

La partecipazione alla selezione necessita il conseguimento di una Laurea in Scienze dell'Educazione oppure una Laurea in Psicologia o Pedagogia, o altri titoli afferenti quali un Diploma di Assistente all'infanzia. Per quanto riguarda l'invio della domanda i partecipanti potranno scegliere uno dei seguenti modi: tramite posta elettronica certificata, direttamente all'ufficio predisposto o mediante raccomandata. La scadenza è fissata al 23 gennaio prossimo.

Formazione ed approvazione della graduatoria

L'ordine di merito della graduatoria è determinato nel seguente modo: laurea punti 4, diploma punti 2.

In caso di parità preverrà il candidato più giovane. Ricordiamo che è possibile reperire il testo completo dell'avviso, nel sito del Comune di Fiumicino - albo pretorio.

LUISS: bando per professore

La Luiss Libera Università Internazionale degli studi sociali Guido Carli di Roma ha indetto un bando per l'assegnazione di posti, per il ruolo di fascia I - settore concorsuale 'Diritto dell'Unione Europea'.

Gli interessati sono tenuti a inviare la domanda secondo procedura telematica presente nel sito dell'ateneo, entro il 27 gennaio 2020. Oltre ai requisiti generali è richiesta l'abilitazione nazionale per il settore concorsuale, l'idoneità per la fascia corrispondente al relativo bando, oppure i candidati devono aver già prestato servizio presso altri atenei o essere studiosi italiani o stranieri impegnati in attività di ricerca o insegnamento.

Svolgimento delle selezioni

Oltre alla qualificazione scientifica del candidato, la commissione sarà tenuta a valutare le competenze linguistiche indispensabili in relazione al profilo bilingue, ovvero alle necessità dei corsi di studio in lingua straniera. In concomitanza, i concorrenti potranno essere chiamati a svolgere a un seminario in lingua straniera a loro scelta. Il bando integrale è pubblicato al sito istituzionale.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!