Il Ministero della Difesa ha indetto un bando di concorso relativo alla selezione di 83 nuove figure per incrementare il proprio organico dal punto di vista amministrativo.

Con questo bando si mira ad assegnare dieci posti con qualifica di funzionario area terza e settantatre posti con qualifica di funzionario area seconda, presso la direzione generale dell'agenzia industrie difesa e le unità produttive periferiche.

Le procedure concorsuali e la valutazione dei titoli

Le prove concorsuali saranno articolate in due fasi, quella preselettiva e quella selettiva.

SI ricorrerà alla preselezione nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione sarà superiore a quello stabilito nel bando di concorso.

La seconda fase, invece, consisterà in una prova scritta e in una orale, per ciascuna delle quali sarà assegnato un punteggio massimo di trenta punti.

Il punteggio finale sarà costituito dai punti ottenuti da ciascun candidato nella prova scritta, nella prova orale e nella valutazione dei titoli, per i quali potrà essere concesso un punteggio massimo di dieci punti.

Requisiti e modalità di candidatura

Per poter concorrere all'assegnazione di uno dei posti a disposizione, è necessario che il candidato possieda, al momento della scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione, i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o in uno dei Paesi membri dell'Unione Europea,
  • maggiore età,
  • godimento di diritti civili e politici,
  • aver frequentato la scuola dell'obbligo,
  • non aver riportato condanne di natura penale,
  • non essere soggetti a misure che comportano per legge l'impossibilità di prestare servizio presso la pubblica amministrazione,
  • non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso la pubblica amministrazione,
  • non essere stati coinvolti in procedimenti amministrativi disciplinati da dlgs 231/01,
  • non essere stati interdetti dalla pubblica amministrazione,
  • non essere stati licenziati dall'agenzia erogatrice del bando di concorso,
  • avere una posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva,
  • essere fisicamente e psicologicamente idonei allo svolgimento dell'impiego.

Inoltre, a seconda del profilo per cui ci si candida, sono previsti requisiti e conoscenze specifiche che gli interessati possono consultare accedendo agli allegati al bando di concorso.

Ciascun candidato potrà inviare una sola candidatura per un solo profilo, in quanto non sono ammesse candidature multiple.

Le domande dovranno essere inviate in modalità telematica entro le ore 12:00 del 27 gennaio, collegandosi al sito del Ministero della Difesa. Non saranno ammesse candidature pervenute attraverso modalità differenti da quella descritta nel bando di concorso.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!