La riforma delle Pensioni ancora al centro dell’azione politica del leader della Lega Matteo Salvini. Vecchio cavallo di battaglia leghista, l’abolizione – o comunque il superamento - della legge Fornero è uno dei temi a cui il leader del Carroccio non intende rinunciare durante i comizi per la campagna elettorale per le Regionali in Emilia Romagna e in ogni occasione mediatica possibile.

Pensioni, leader della Lega ribadisce: ‘Mai tornare alla legge Fornero’

"Tornare alla legge Fornero? Mai. Parola d'onore”, ha ribadito oggi Salvini durante un video trasmesso in streaming su Facebook.

“Se proveranno a cancellare Quota 100 e tornare alla legge Fornero – ha proseguito - e se proveranno a cancellare i decreti Sicurezza, faremo le barricate dentro il Parlamento noi”. Il capo del Carroccio che oggi guida l’opposizione incita i suoi sostenitori. “E fuori dal Parlamento voi, in maniera pacifica – ha sottolineato durante la diretta online - e democratica. Ma passare per fessi, no", ha aggiunto il leader leghista. Le elezioni Regionali 2020 in Emilia Romagna sono fondamentali per il leader della Lega, è da lì che vuole provare a riconquistare il governo del Paese dopo che si è tirato fuori dal precedente esecutivo gialloverde aprendo la crisi in pieno agosto.

Crisi poi sfociata nella nascita nel nuovo governo giallorosso sempre guidato dal premier Giuseppe Conte.

Salvini sulle elezioni Regionali in Emilia Romagna: ‘Passa il treno della storia’

"Dobbiamo occuparci – ha sottolineato oggi l’ex vicepremier e ministro dell’Interno - di lavoro, di pensioni, di tasse, di giustizia, di burocrazia e di ambiente". A proposito di riforma delle pensioni, Salvini, che in questi mesi ha difeso la Quota 100 poi confermata dall’attuale governo con la legge di Bilancio 2020, ha più volte ripetuto che questa misura rappresenta solo il primo passo verso nuovi elementi di flessibilità in uscita dal lavoro.

L’obiettivo che era stata caldeggiato anche dal precedente esecutivo gialloverde nel suo complesso è quello della Quota 41 per i lavoratori precoci. Intanto, sperando di poter tornare al governo del Paese, il leader leghista ha invitato fan e sostenitori a recarsi alle urne per votare la Lega e Lucia Borgonzoni, candidata alla carica di presidente dell'Emilia-Romagna per la coalizione di centro-destra.

"Non sono – ha detto Salvini - semplici elezioni. Si può scrivere – ha proseguito - una pagina di storia che può cambiare l'Italia, l'Europa e il mondo”, ha sottolineato il capo del Carroccio parlando di quella che secondo lui rappresenta un’occasione storica. “Quando passa il treno della storia - ha concluso il segretario della Lega- o lo prendi o lo rimpiangi per cinquant’anni".

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!