Il Comune di Mantova ha emanato un concorso pubblico per l'assunzione di due posti di istruttore direttivo di biblioteca a tempo pieno e indeterminato. Il trattamento economico è correlato alla posizione iniziale della cat. D. Sempre lo stesso ente comunale deve assumere due unità specialista di vigilanza. I vincitori del concorso beneficeranno di contratto a tempo indeterminato.

Istruttore direttivo biblioteca

Per poter inviare la propria candidatura il soggetto interessato deve aver conseguito una: Laurea Magistrale appartenente ad una delle seguenti classi: Antropologia culturale ed etnologia; Archeologia o in Archivistica e biblioteconomia.

Oppure aver conseguito una laurea in Filologia, letterature e storia dell’antichità; Linguistica, o altri titoli di studio afferenti, tra cui una Laurea di primo livello in Beni Culturali, Lettere o Storia. Per quanto concerne l'invio della domanda, l'istanza deve essere inviata, entro il 10 aprile 2020 per mezzo fax; tramite raccomandata o PEC o direttamente a mano. Ricordiamo che è previsto il pagamento della tassa di € 10,33.

Prova d'esame

La prova d'esame sarà suddivisa in due prove scritte a contenuto teorico e contenuto teorico -pratico, due prove d'accertamento sulla conoscenza della lingua inglese e conoscenza dei programmi informatici più diffusi. Infine, la quinta prova consisterà in un colloquio.

Il testo completo del concorso è disponibile sul sito del comune di Mantova, nell'apposita sezione documentale.

Specialista di vigilanza

Possono prendere parte a suddetta procedura selettiva, i cittadini italiani o dell'Unione Europea in possesso di una Laurea (vecchio ordinamento), o una Laurea Specialistica o Magistrale, con conseguimento della patente A o B.

Ricordiamo che le domande di partecipazione potranno essere inviate scegliendo uno dei seguenti modi: posta elettronica certificata; per mezzo fax o raccomandata, entro il prossimo 10 aprile. La partecipazione al concorso prevede la tassa di € 10,33.

Prova d'esame

L'esame consisterà in cinque prove suddivise in due scritte, due di accertamento e una orale.

In particolare, entrambe le prove verteranno sulle seguenti discipline: diritto pubblico e amministrativo; nozioni in materia di accesso ai documenti amministrativi; amministrazione digitale; contratto collettivo nazionale di lavoro; codice di procedura penale, in particolare con riferimento all'attività di Polizia Giudiziaria; altre materie come indicato nel bando completo. Per ulteriori requisiti potete reperire il testo completo del concorso al sito del comune di Mantova.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!