E' stato approvato nei giorni scorsi dalla Regione Lombardia il bando "Pacchetto famiglia" per i contributi ai nuclei, di lavoratori dipendenti o autonomi e partite Iva, del bonus 500 euro per l'acquisto di un pc necessario per seguire le lezioni a distanza per la Scuola o per il pagamento delle rate dei mutui per l'anno 2020. Le risorse stanziate dalla Regione per le due tipologie di contributi ammontano a 16,5 milioni di euro e sono legate a perdite di stipendio o di compensi, nel caso degli autonomi, conseguenti all'emergenza sanitaria. È possibile presentare domanda già a partire da lunedì 4 maggio, ma ci sarà tempo solo per una settimana.

Bando Lombardia, bonus 500 euro rate mutui 2020 o pc scuola: chi può presentare domanda

Con il bonus di 500 euro del bando, la Regione Lombardia andrà a contribuire a favore delle famiglie in difficoltà per l'approssimarsi dell'emergenza sanitaria al pagamento della rata o delle rate dei mutui della prima casa entro il tetto del bonus, indipendentemente dall'importo della rata stessa, purché riferita ai pagamenti del 2020. Il secondo finanziamento del bando, invece, prevede il contributo dell'80 per cento per l'acquisto di un pc portatile o fisso o di un tablet con fotocamera e microfono, necessario agli studenti per poter partecipare alle lezioni a distanza della scuola, nei limiti di 500 euro per nucleo familiare.

Potranno presentare domanda i residenti nella Regione Lombardia che abbiano un valore Isee non superiore ai 30 mila euro. Oltre all'indicatore di reddito, sarà necessario verificare per i lavoratori dipendenti, di rappresentanza commerciale o di agenzia che, a causa dell'emergenza sanitaria, sia stata riscontrata una riduzione dello stipendio pari ad almeno il 20 per cento delle competenze lorde inerenti all'ultima retribuzione percepita nel momento in cui si presenta la domanda, rispetto alle competenze che si erano percepite nella busta paga del mese di gennaio 2020.

Per i liberi professionisti, i possessori di partita Iva e i lavoratori autonomi, invece, occorrerà dimostrare una perdita media giornaliera del fatturato di almeno il 33 per cento rispetto alla stessa media inerente all'ultimo trimestre del 2019. Sono inclusi nel bando anche le famiglie che abbiano subito il decesso di un componente a causa del Covid-19.

Come presentare domanda bando Lombardia pc e mutui casa dal 4 maggio 2020: scadenza 11 maggio

Ulteriori requisiti elencati nel bando per il bonus di 500 euro per il pagamento delle rate dei mutui o per l'acquisto di un pc scuola riguardano, conseguentemente, l'avere tra i componenti familiari, almeno un figlio a carico (anche in affidamento) di età non superiore ai 16 anni mentre, limitatamente all'acquisto del pc, l'età del minore dovrà essere compresa tra i sei e i 16 anni (nel momento della presentazione della domanda). Tempi ristretti sono previsti per la presentazione della domanda che potrà essere inoltrata dalle ore 12:00 di lunedì 4 maggio alle ore 12:00 di lunedì 11 maggio. Le domande, fino al limite dei fondi stanziati ovvero dei 16,5 milioni di euro, potranno essere presentate sulla piattaforma informatica "bandionline" accessibile all'indirizzo bandi.servizirl.it, previa registrazione, per la quale si consiglia di procedere il prima possibile.

Per poter visionare il bando completo e i documenti necessari è possibile collegarsi al sito della Regione Lombardia nella sezione "Bandi".

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la pagina Affari E Finanza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!