L'Istituto Nazionale di Astrofisica ha indetto un nuovo bando di concorso finalizzato all'inserimento di nove unità di personale da impiegare nel ruolo di Funzionario di Amministrazione (5°livello). Gli interessati potranno inviare le domande di partecipazione entro giovedì 28 maggio 2020.

I posti messi a concorso saranno così ripartiti:

  • Osservatorio astrofisico di Torino;
  • Osservatorio di astrofisica e scienza di Bologna;
  • Osservatorio astrofisico di Arcetri - Firenze;
  • Osservatorio di astrofisica e planetologia spaziali di Roma;
  • Sede di Roma presso l'amministrazione centrale;
  • Istituto di astrofisica di Roma - Monte Porzio Catone;
  • Osservatorio di Palermo;
  • Istituto di astrofisica spaziale e fisica cosmica di Palermo;
  • Osservatorio di astrofisica di Catania.

Concorso Inaf, requisiti e domande di ammissione

I Funzionari di Amministrazione dovranno essere in possesso di un diploma di laurea in Giurisprudenza, della cittadinanza italiana o europea, se extracomunitari in possesso del permesso di soggiorno e della maggiore età.

Oltre a ciò, è necessario possedere i diritti civili e politici, non esser stati sottoposti a misure interdittive ed essere iscritti nelle liste elettorali del comune di residenza.

Le domande di ammissione dovranno essere redatte in carta semplice e trasmesse a mezzo raccomandata A/R o mezzo posta elettronica agli indirizzi presenti sul bando di concorso. Nel caso di trasmissione a mezzo PEC, le domande di ammissione alla procedura concorsuale dovranno essere trasmesse, pena di esclusione, entro e non oltre le ore 23.59 di giovedì 28 maggio 2020.

Prove concorsuali

Le materie relative alle prove d’esame sono riportate per intero sul bando di concorso, pubblicato per estratto nella Gazzetta Ufficiale N°34 del 28 aprile 2020.

Le prove concorsuali sono suddivise in:

  • prova scritta a contenuto teorico, la prova consisterà nella risoluzione di un elaborato;
  • prova scritta a contenuto teorico-pratico, consisterà nella risoluzione di quesiti a risposta sintetica sulle materie presenti durante la prima prova scritta;
  • prova orale.

Stipula del contratto

Con la stipula del contratto individuale i vincitori verranno assunti in servizio, per un periodo di prova, con inquadramento nel Profilo di "Funzionario di Amministrazione", 5° Livello Professionale, e con l'attribuzione del corrispondente trattamento economico previsto dai vigenti Contratti Collettivi di Lavoro di Comparto, sia nazionali che integrativi.

Tutti coloro che sono interessati a concorrere per uno dei posti messi a concorso sono invitati a consultare il bando presente in G.U, al fine di conoscere nel dettaglio le materie oggetto in sede d'esame.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!