La Banca d'Italia ha pubblicato un concorso finalizzato alla selezione di 105 unità di personale da inserire nell'area operativa: nello specifico, la ricerca sarà rivolta a 65 laureati e 40 diplomati. I posti messi a concorso verranno così ripartiti:

  • 10 assistenti amministrativi, discipline economiche;
  • 10 assistenti amministrativi, discipline giuridiche;
  • 20 assistenti amministrativi, discipline statistiche;
  • 25 assistenti tecnici, campo ICT;
  • 40 vice assistenti.

Per le posizioni da assistente è richiesto il possesso del diploma di laurea; per il profilo da viceassistente, invece, è sufficiente il possesso del diploma di scuola superiore.

Requisiti di partecipazione

Per poter partecipare alla selezione è necessario possedere specifiche caratteristiche:

  • titolo di studio richiesto per lo specifico profilo professionale per il quale si intende concorrere;
  • maggiore età;
  • cittadinanza italiana o di un altro Paese membro dell'UE;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver tenuto comportamenti che non sono compatibili con quelli richiesti da Banca d'Italia.

Tali requisiti di partecipazione devono essere posseduti dal candidato al momento della scadenza del termine per la presentazione delle domande; la Banca verificherà il possesso di tali requisiti in qualsiasi momento e disporrà l'esclusione di tutti coloro che ne siano privi.

Le prove concorsuali previste

La procedura concorsuale sarà articolata in due fasi, precisamente in una prova scritta e in una orale, relativamente a programmi indicati nel bando di concorso. Le prove si svolgeranno a Roma e per poterle sostenere sarà necessario essere in possesso di un documento di riconoscimento.

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione pervenute sia superiore a 1500 per le posizioni per le quali è richiesto il diploma di laurea e a 5000 per le posizioni per le quali è richiesto il diploma di scuola superiore, la Banca si riserverà la facoltà di effettuare una preselezione per titoli, secondo le modalità e i parametri indicati nel bando di concorso.

Modalità di candidatura

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere inviate entro il 18 giugno 2020, attraverso la compilazione del form messo a disposizione sul sito web di Banca d'Italia. A tal proposito è opportuno specificare che non saranno prese in considerazione domande pervenute attraverso modalità differenti.

Per questo motivo, si consiglia ai soggetti interessati di consultare il bando di concorso, in modo tale da conoscere i passaggi da seguire per completare la candidatura e quali documenti è necessario allegare.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!