Pubblicato in gazzetta ufficiale il bando definitivo della tanto attesa procedura concorsuale per funzionari in varie amministrazioni. Stiamo parlando di un bando che mette a disposizione 2.133 posti, così come ha anche annunciato la ministra della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, sul suo profilo ufficiale Facebook. Le prove che i candidati dovranno superare per diventare funzionari, valuteranno anche la competenza digitale degli stessi, oltre che la conoscenza dell'inglese e le competenze relazionali, cosiddette 'soft skill'. La domanda dovrà essere fatta online attraverso Spid.

La prova orale potrà essere svolta in videoconferenza

L'emergenza sanitaria degli ultimi mesi ha permesso di sperimentare nuove modalità di smartworking, per quanto concerne il mondo del lavoro. Anche la pubblica amministrazione ha dovuto adattarsi, modificando le modalità di selezione per gli uffici pubblici. Dunque l'iscrizione, la selezione e gli esami, avverranno utilizzando gli strumenti digitali e informatici. Lo Spid servirà non solo per l'iscrizione ma anche per le comunicazioni che riceveranno gli aspiranti funzionari, comprese le graduatorie. Sarà utile anche l'utilizzo della piattaforma telematica Step-One 2019 per i candidati i quali affronteranno le prove scritte con strumenti informatici e quella orale potrà essere svolta in videoconferenza.

Migliaia di giovani saranno inseriti nella pubblica amministrazione

La ministra della Pubblica Amministrazione ha specificato che con questo maxi-concorso si inseriranno tanti giovani nel mondo delle Pa. Ci sarà, inoltre, l'introduzione di nuovi profili. Sarà dato più spazio al mondo digitale, così come stabilito dal decreto Rilancio.

Dadone ha, infine, sottolineato l'importanza dello snellimento dei tempi e del miglioramento della qualità delle assunzioni.

Presentazione della domanda

Gli strumenti informatici saranno utilizzati anche per compilare la domanda di ammissione alla procedura concorsuale. La domanda può essere presentata esclusivamente in via telematica attraverso il sistema pubblico di identità digitale (Spid).

I candidati dovranno compilare l'apposito modulo elettronico sul sistema 'Step-One 2019', rintracciabile sul sito ufficiale ripam.cloud. Ricordiamo che il termine ultimo per la presentazione della domanda ricorre entro 15 giorni a partire dal giorno successivo alla pubblicazione del bando. Dunque la scadenza è fissata al giorno 15 luglio 2020.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!