Ieri, 30 giugno, è uscito in Gazzetta ufficiale il bando Ripam (Riqualificazione delle pubbliche amministrazioni) per 2.133 posti. In particolare è stato indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di personale non dirigenziale a tempo pieno e indeterminato nel ruolo di funzionario amministrativo. La scadenza per inviare la propria candidatura è fissata al prossimo 15 luglio.

Concorsi pubblici: i requisiti per candidarsi come funzionario

Per partecipare al concorso pubblico da funzionario gli aspiranti dovranno dimostrare di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di altro stato membro dell'Unione europea;
  • aver conseguito un diploma di laurea, o laurea specialistica o una laurea magistrale;
  • assenza di cause d'impedimento ai fini del godimento dei diritti civili e politici;
  • maggiore età;
  • idoneità fisica al lavoro oggetto di concorso;
  • non aver riportato condanne penali;
  • assenza di atti risolutivi riguardanti pregressi rapporti di lavoro, eventualmente sanciti con pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;
  • per gli aspiranti di sesso maschile, nati entro il 1985, posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva.

Ripam: prove da sostenere e domanda di partecipazione

I candidati dovranno affrontare una prova preselettiva che la commissione Ripam introdurrà qualora il numero dei partecipanti che abbiano presentato domanda di partecipazione sia superiore a due volte il numero dei posti messi a concorso.

La preselezione consiste in circa 50 domande a risposta multipla, mentre gli argomenti oggetto della prova sono: diritto costituzionale, amministrativo, contabilità dello stato e degli enti pubblici. Saranno verificate anche le capacità logico - deduttive, di ragionamento logico - matematico e critico - verbale, mentre cinque quesiti verteranno sulla lingua inglese.

Sono poi previste una prova scritta e un colloquio orale. La prima sarà incentrata sul diritto pubblico, civile, gestione delle pubbliche amministrazioni, contabilità di stato, elementi di economia pubblica. Il colloquio orale accerterà le conoscenze degli aspiranti nelle discipline già affrontate nella prova scritta.

La domanda di partecipazione alla selezione pubblica dovrà essere inoltrata esclusivamente in modalità telematica attraverso il sistema pubblico d'identità digitale (Spid) sulla piattaforma ufficiale di Ripam, in cui è disponibile un apposito modulo elettronico da compilare sul sistema Step-one 2019.

La scadenza per presentare l'istanza è fissata alle ore 23:59 del 15 luglio 2020.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!