Attraverso una delibera del consiglio di amministrazione dell'Inps, è stato approvato un concorso pubblico nazionale per il reclutamento di nuovo personale per l'Istituto nazionale di previdenza sociale.

Lavorare all'Inps rappresenta un obiettivo molto ambito ed attualmente, vi sono anche altri concorsi già pubblicati ai quali è possibile partecipare, come quello relativo alla selezione di personale tecnico informatico.

Il nuovo concorso, invece, dovrebbe essere pubblicato in Gazzetta ufficiale nei prossimi giorni ed essere riservato a candidati in possesso del titolo di laurea.

Concorso Inps per funzionari, richiesto il titolo di laurea

Con la delibera del Consiglio di amministrazione numero 66 del 28 ottobre 2020, è stato indetto un bando di concorso pubblico a livello nazionale di 1858 nuove unità. Le figure selezionate mediante tale procedura, dovrebbero essere assunte con la qualifica di consulenti attraverso un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Il bando del concorso in questione dovrebbe essere pubblicato in Gazzetta ufficiale nei prossimi giorni: le domande di partecipazione dovranno pervenire, attraverso le modalità illustrate nel bando stesso, entro il termine del trentunesimo giorno decorrente dal successivo rispetto a quello di pubblicazione.

Oltre ai requisiti generali, nella delibera sono indicati i titoli di laurea che i candidati dovranno possedere per poter partecipare alla procedura concorsuale: finanza, ingegneria gestionale, relazioni internazionali, scienze dell'economia, scienze politiche, scienze della pubblica amministrazione, scienze economiche per ambiente e cultura, scienze economico aziendali, scienze per la cooperazione e lo sviluppo, scienze statistiche, scienze statistico economiche, scienze statistiche attuariali, servizi sociali, sociologia, giurisprudenza, studi europei, teorie e tecniche dell'informazione giuridica.

Concorsi Inps già attivi: candidature aperte per profili informatici

Come già precedentemente accennato, coloro che sono interessati ad avviare una carriera presso l'Istituto nazionale di previdenza sociale, possono considerare anche il bando di concorso pubblico Inps, funzionale alla selezione di 165 informatici.

Secondo quanto stabilito dall'articolo 2 del bando pubblicato nella Gazzetta ufficiale dello scorso 6 ottobre, potranno candidarsi tutti coloro che risultino in possesso di determinati requisiti:

  • titolo di laurea in ingegneria dell'informazione, scienze e tecnologie tecniche o informatiche, scienze matematiche, statistica;
  • cittadinanza italiana o in un Paese dell'Ue;
  • non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso la Pa;
  • godere di diritti civili e politici;
  • avere una posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • essere fisicamente idoneo allo svolgimento dell'impiego.

Le candidature potranno essere inviate entro le ore 16 del 7 novembre attraverso il sito web dell'Inps.

Segui la nostra pagina Facebook!