Siamo stati gli unici a darvi la notizia in anteprima già alcuni giorni fa, ora è ufficiale: gli sconti della prima fase per la Campagna Abbonamenti del Lecce sono prolungati anche nella seconda fase. Una bella notizia per i tanti tifosi salentini che, fuori sede per svariati motivi, avevano richiesto alla società, attraverso i social network, di prolungare la fase di sconti. Gente all'estero per lavoro, studenti ancora fuori sede ad inizio agosto, persone in vacanza, tanti i tifosi che non avevano potuto sottoscrivere l'abbonamento nella prima fase ed ora potranno farlo, eccezionalmente, agli stessi prezzi della prima fase, scontati del 50%. Lo sconto del 75% non è stato rinnovato perché i vecchi abbonati hanno tutti rinnovato l'abbonamento.

La dirigenza è soddisfatta per le 5.404 tessere sottoscritte, già record per la Lega Pro, ma ora pretende ancora più abbonamenti. Questa società sta facendo le cose in grande e sta facendo tornare l'entusiasmo a Lecce come non si vedeva da anni, già questo è un merito da non sottovalutare. La seconda fase comincerà lunedì 24 Agosto per poi concludersi venerdì 4 Settembre.

I prezzi degli abbonamenti Lecce 2015/16

  • Curva Nord: intero 55,00 euro; ridotto //; donne 40,00; junior 10,00. Abbonamenti sottoscritti nel settore nella prima fase: 3.240.
  • Tribuna est: 90,00 euro; 75,00; 40,00; 10,00. Abbonamenti sottoscritti nel settore nella prima fase: 963.
  • Centrale Inferiore: 125,00 euro; 100.00; 50,00; 10,00. Abbonamenti sottoscritti nel settore nella prima fase: 608.
  • Centrale Superiore: 175,00 euro; 145,00; 75,00; 10,00. Abbonamenti sottoscritti nel settore nella prima fase: 573.
  • Poltronissime: 715,00 euro; 570,00; 510,00; 10,00. Abbonamenti sottoscritti nel settore nella prima fase: 20.

In tutto nella prima fase sono stati 2085 i rinnovi e 2625 nuovi abbonamenti, con 694 abbonamenti Junior.

I migliori video del giorno

Totale prima fase di Campagna Abbonamenti: 5.404 abbonamenti.

Obiettivi importanti

Adesso, dopo quest'altra apertura della società verso la tifoseria, è giusto pensare che l'obiettivo della dirigenza sia quello di arrivare ad un numero di abbonamenti molto alto. Inutile darsi dei numeri, c'è chi parla di 7.000, chi di 10.000, ma in questi casi "comunque vada sarà un successo" perché la società ha già vinto: ha riacceso l'entusiasmo tra i tifosi.