Da alcune settimane, grazie ad un ritrovato entusiasmo, il pubblico leccese sta facendo registrare numeri da Serie A, nonostante la squadra sia in Lega Pro, terza categoria del calcio italiano. Lo si vede non solo dall'energia che si nota al "Via del Mare", ma anche e soprattutto dai numeri che i tifosi del Lecce stanno registrando sugli spalti. Abbiamo già parlato dei 6.748 abbonamenti, che rappresentano un record per gli ultimi anni di Lega Pro e ribadiamo che questo dato resta eccezionale, confrontandolo con altri dati di squadre di categoria superiore.

Il pubblico di Lecce ha fatto registrare numeri molto buoni non solo al debutto, ma anche alla seconda giornata di campionato, quando i giallorossi hanno affrontato la Casertana, prima in classifica.

Neanche in piazze molto importanti, con squadre ambiziose in serie A o serie B, si sono avuti numeri di abbonamenti simili. Questo la dice lunga sull'affetto che il pubblico salentino sta riversando sulla sua squadra in questo momento particolare del calcio leccese e sulla fiducia che lo stesso pubblico sta riponendo nei confronti della nuova società, bravissima a riportare entusiasmo e voglia di calcio in una piazza che annaspa calcisticamente da troppo tempo.

Meglio di alcune squadre di A e B

Non tutte le società hanno ancora reso ufficiali i dati degli abbonamenti, ma tramite una ricerca, abbiamo provato a racimolare informazioni sulle sottoscizioni in varie città. Partendo dalla massima serie, il sito toronews.net ha riassunto tutti i dati degli abbonamenti. Stando a questa tabella, il Lecce ha addirittura ha fatto meglio di quattro squadre di A: Empoli (6.200), Frosinone (6.000), Carpi (4.000), Napoli (4.000).

I migliori video del giorno

In quest'ultima città, la tifoseria ha fortemente criticato il mercato della società. Insomma, i dati degli abbonamenti sottoscritti a Lecce sono al livello della serie A, più consistenti di quelli di ben 4 altre piazze (eppure parliamo di una squadra in Lega Pro).

Per la cadetteria, poi, la situazione è ancora più incredibile: il Lecce ha superato quasi tutte le altre squadre. Superata anche la Salernitana, che ha concluso a quota 5.418 tessere sottoscritte. Oltre alle sottoscrizioni degli abbonamenti, il pubblico salentino ha poi fatto registrare numeri importanti anche nella vendita dei biglietti, con i 10.601 presenti al debutto contro la Fidelis Andria e gli 8.571 spettatori contro la Casertana. Adesso tocca davvero alla squadra rispondere a tanto affetto con i risultati, visto che finora il Lecce ha stentato tra le mura amiche ed ha conquistato un solo punto in due partite. Papini e compagni vogliono ripagare l'affetto di un pubblico, che sta dimostrando di essere di categoria superiore.