Il week end di caldo e sole che c'è stato nel Salento dovrebbe essere l'ultimo prima dell'arrivo dell'autunno, che tra poche ore comincerà a farsi sentire con la perturbazione numero 2 del mese di settembre. Stavolta pare davvero che "Tatiana", così è stata denominata da alcuni studiosi questa perturbazione meteorologica, porterà clima autunnale su varie zone dell'Italia, con maltempo, pioggia e un netto calo delle temperature.

Nei giorni scorsi il caldo ha resistito, ma tra domenica e lunedì, le piogge e l'abbassamento delle temperature saranno presenti su tutto il Salento. Dai circa 38 gradi centigradi registrati nei giorni scorsi, si passerà addirittura ai 22°C di lunedì, giornata in cui la perturbazione temporalesca potrebbe essere presente su varie zone del Salento: un crollo termico di circa 15°C in poche ore.

Il maltempo dovrebbe colpire tutto il Sud- Est italiano, con pioggia e temporali sparsi nelle Marche, in Abruzzo, in Molise e, appunto, in Puglia.

Previsioni meteo per l'inizio della settimana:

Per l'inizio della settimana, dunque, si attende una perturbazione di durata media, tra 24 e 36 ore. Nel brindisino e nel tarantino, i primi temporali ci saranno già da domenica pomeriggio, mentre nella zona leccese arriveranno in serata.

Ecco, nel dettaglio, le previsioni per i prossimi giorni:

Lunedì 21 settembre: già la notte tra domenica e lunedì, la perturbazione temporalesca dovrebbe cominciare a farsi sentire. Le temperature caleranno bruscamente fino a far registrare 22°C le massime e 19°C le minime. Il vento sarà di Tramontana, abbastanza forte, con raffiche fino a 45 km/h.

Martedì 22 settembre: leggero rialzo delle temperature, che però resteranno sempre molto più basse rispetto a quelle della settimana precedente.

I migliori video del giorno

Massime a 26°C e minime a 19°C. Con la perturbazione che dovrebbe essere passata, ci sarà il sole, ma il vento di Tramontana resterà abbastanza forte.

Mercoledì 23 settembre: ancora sole sul Salento, con temperature minime che si abbasseranno (17°C) e massime che si alzeranno leggermente (28°C).

Insomma, dopo la perturbazione potrebbero esserci ancora temperature miti, ma comunque non il caldo dei giorni precedenti. L'autunno, climaticamente, comincia a farsi sentire.