Come promesso in campagna elettorale, il neo sindaco di Taviano, Giuseppe Tanisi, ha tenuto il primo consiglio comunale in Piazza del Popolo ieri, domenica 26 giugno, tra i propri concittadini. Nonostante il caldo africano, la piazza era piuttosto gremita di persone che hanno apprezzato la decisione della maggioranza di avvicinare le istituzioni ai cittadini attraverso lo svolgimento del consiglio comunale all'esterno del palazzo municipale.

La Giunta tra conferme e volti nuovi

Il sindaco ha giurato e ha presentato la sua squadra di governo, all'insegna sia dell'esperienza che delle novità, con l'inserimento di giovani ricchi di competenze. Tanisi ha tenuto per sé le deleghe della cultura, benessere diffuso e partecipazione democratica. Vice sindaco e assessore ai lavori pubblici e riqualificazione del centro storico sarà Francesco Pellegrino. Alle politiche sociali, welfare, pari opportunità, sport e turismo andrà Serena Stefanelli. Alle attività produttive, marketing territoriale e mercato floricolo ci sarà Luca PalamàMarco Stèfano, invece, sarà assessore alla sicurezza, videosorveglianza, protezione civile, edilizia scolastica e agricoltura.

Infine Antonella Previtero ricoprirà la carica di assessore al bilancio, tributi, programmazione economica, trasparenza amministrativa, progetti per contributi e finanziamenti, politiche del lavoro, benessere sociale, bilancio sociale, informatizzazione e innovazione della pubblica amministrazione.

Oltre alle deleghe agli assessori, il sindaco ha affidato alcune deleghe anche ai consiglieri comunali di maggioranza, sfruttando così le loro competenze specifiche. In particolare Barbara D'Argento si occuperà della Marina di Mancaversa, Francesco Lezzi della pianificazione territoriale e costiera, Gianni Fonseca dei rapporti con l'unione dei comuni e del decoro urbano, Viviana Calzolaro delle politiche giovanili e Paola Cornacchia di avvocatura e contenzioso.

Giuseppe Tanisi, commosso al momento del giuramento tra gli applausi della sua gente, ha ricordato che la delega più importante ce l'avranno i cittadini: "Voi avrete la delega alla proposta e noi dobbiamo avere quella all'ascolto", ha ribadito il primo cittadino, confermando così la politica della partecipazione "insieme" che ha accompagnato tutta la campagna elettorale.

I migliori video del giorno

Durante la prima seduta, la maggioranza ha proposto i nomi del presidente e del vice presidente del consiglio comunale, la cui elezione è stata però rimandata alla prossima riunione, a causa dell'astensione del gruppo di minoranza "Taviano Libera". Nella prossima seduta, quando basteranno i voti della sola maggioranza, verranno eletti presidente Germano Santacroce (consigliere di maggioranza) e vice presidente Salvatore Trisolino (consigliere del M5S).