Sul Salento, dopo il caldo dei giorni scorsi, il clima è cambiato nettamente. Come previsto, le temperature sono crollate di circa 10 gradi centigradi e anche delle brevi precipitazioni hanno allontanato l'aria afosa dell'estate. Al momento, è il vento proveniente da Nord Ovest a raffreddare molto le temperature. Fino a sabato sera, il vento sarà moderato, con un'intensità media vicina ai 25 km/h e picchi massimi di 34 km/h. Sarà domenica, invece, la giornata più ventilata, in cui la colonnina di mercurio scenderà fino a 24 gradi. Per il 17 luglio, si prevedono addirittura raffiche di vento oltre i 40 km/h ed i mari saranno molto mossi.

Le previsioni per i prossimi giorni

Dunque sembra essere un weekend ben diverso dai precedenti: niente caldo e soprattutto niente mare perché, dopo il maltempo che venerdì è stato presente nella zona nord salentina, adesso ci pensa il vento ad allontanare il desiderio di farsi un bel bagno.

Nelle prossime ore, a causa del vento molto alto, si creeranno delle piccole mareggiate, con onde che supereranno anche i 2 metri di altezza. Il fenomeno interesserà specialmente il litorale adriatico, mentre quello ionico registrerà un mare tendenzialmente poco mosso.

Sabato 16 luglio: giornata parzialmente soleggiata, con piovaschi locali. Si prevede qualche nube in più soprattutto nel primo pomeriggio. Il vento sarà forte ed i mari saranno mossi. La temperatura sarà ancora più bassa rispetto ai giorni precedenti e si terrà tra i 21 gradi della minima ed i 26 della massima. L'onda del mare sarà abbastanza alta e si terrà a circa 1 metro sullo Ionio, mentre supererà il metro e mezzo nella serata sull'Adriatico.

Domenica 17 luglio: si prevede una temperatura ancora più bassa, con la massima che non supererà i 24- 25 gradi.

I migliori video del giorno

L'ondata di fresco sarà direttamente proporzionale all'aumento del vento, che soffierà con maggiore insistenza e innalzerà il livello dell'onda marina. Su tutto il litorale adriatico si prevede vento molto forte ed onde oltre i 2 metri, che sfioreranno anche i 2 metri e mezzo. Insomma, una domenica non ideale per recarsi in spiaggia.