Il Lecce è nella storia della Lega Pro. Alle 20.30 di venerdì 19 agosto, i tifosi salentini hanno superato i 7.000 abbonamenti. Manca ancora una settimana alla chiusura della campagna abbonamenti (ma verosimilmente sarà "ampliata" anche nella settimana successiva alla sfida contro il Monopoli) e questi numeri fanno sperare di raggiungere 10.000 abbonamenti: numeri che diverse squadre di serie A vorrebbero avere e tantissime società di serie B sognerebbero di raggiungere. Insomma, un dato incredibile che premia gli sforzi fatti dalla società leccese, la quale ha abbassato nettamente i prezzi degli abbonamenti per trascinare più gente allo stadio e creando così anche un incasso maggiore rispetto agli anni dell'epoca Tesoro.

Per ritrovare 7.000 abbonati in Lega Pro, bisogna addirittura andare indietro di 7 anni, quando nella stagione 2010-2011 il Verona raggiunse esattamente 7.958 sottoscrizioni. Un dato che, ad oggi, sembra facilmente superabile dai tifosi del Lecce.

Record della Lega Pro per il Lecce

I 7.091 abbonamenti già sottoscritti rappresentano un gesto d'amore importante della tifoseria giallorossa. E l'aspetto incredibile, che fa onore alla nuova società, è che la campagna abbonamenti del Lecce negli anni precedenti si era fermata a cifre nettamente inferiori.

  • Stagione 2012- 2013: abbonati 2.878;
  • Stagione 2013- 2014: abbonati 2.219;
  • Stagione 2014- 2015: abbonati 2.228;
  • Stagione 2015- 2016 (prima con la nuova società a capo): abbonati 6.802;
  • Stagione 2016- 2017 (campagna abbonamenti ancora in corso): abbonati 7.091.

I numeri parlano chiaro: la nuova società ha colpito nel segno ed i tifosi stanno apprezzando il modo di lavorare di Tundo e soci, sia dal punto di vista del marketing (la campagna abbonamenti itinerante è un altro segno di vicinanza ai tifosi) che dal punto di vista del calciomercato, nel quale sono stati acquistati calciatori importanti per la categoria come Torromino, Arrigoni, Pacilli, Caturano, ecc.

I migliori video del giorno

Insomma, il Lecce ha il sostegno dei propri tifosi ed è già un passo importante verso i traguardi che si vogliono raggiungere.