Il Lecce ha iniziato il campionato di Lega Pro nel migliore dei modi: 16 punti, frutto di 5 vittorie ed 1 pareggio in 6 partite disputate. Sono numeri che spiegano perfettamente il bell'inizio di campionato della squadra salentina. Sicuramente si può discutere tanto sulla mancanza di bel gioco da parte dei giallorossi nelle ultime due gare, ma resta indiscussa la bravura dei giallorossi di portare a casa punti importati in questo avvio di stagione. Ma la cosa che rende ancora più interessante questi numeri è il paragone con gli altri anni: in 5 anni di Lega Pro, il Lecce aveva cominciato così bene soltanto in primo anno, quando, dopo la retrocessione a tavolino dalla massima serie, aveva ancora un organico praticamente di serie A.

Gli altri campionato del Lecce in Lega Pro

Nel primo anno di Lega Pro, la stagione 2012-2013, il Lecce aveva vinto con Cremonese, Cuneo, San Marino, Treviso, Tritium, per poi pareggiare con il Como alla sesta giornata. In quel caso, come quest'anno, il Lecce aveva 16 punti. E' stata l'unica stagione in cui il Lecce ha avuto un avvio paragonabile a quello di quest'anno. Nel secondo campionato in Lega Pro, infatti, i giallorossi cominciarono malissimo con 5 sconfitte consecutive  e dopo 6 partite disputate, erano ancora a quota 1 punto. Persero con Salernitana, L'Aquila, Benevento, Catanzaro, Perugia e riuscirono a pareggiare soltanto con il Barletta. Questo è stato un avvio veramente disastroso: il peggiore del Lecce in Lega Pro.

Nel 2014-2015, la squadra aveva 11 punti, frutto di tre vittorie (contro Reggina, Barletta e Paganese), due pareggi (Matera e Savoia) ed 1 sconfitta (Lupa Roma, al primo turno di campionato).

I migliori video del giorno

Lo scorso anno, il Lecce a questo punto della stagione aveva 6 punti. I salentini erano riusciti a vincere a Castellammare di Stabia contro la Juve Stabia, avevano pareggiato con Catania, Casertana e Martina Franca e avevano perso con Fidelis Andria al debutto al "Via del mare" e contro il Foggia, con un secco 4-0 che costò il posto all'ex allenatore Asta. Ci si augura, insomma, che l'ottimo avvio in campionato di quest'anno possa portare ai risultati sperati.