Il Foggia non è in un buon periodo, questo ormai è evidente: 1 sola vittoria nelle ultime 7 gare e 6 punti negli ultimi 5 match ed un ruolino di marcia che non convince i tifosi. Lo scetticismo che c'è in cittá e di cui ha parlato anche l'attaccante esterno Sarno in conferenza stampa in settimana, si nota guardando i dati dei botteghini. Per Foggia- Catanzaro sono previsti circa 8.000 spettatori, ben 2.500 di meno rispetto alla media spettatori dello "Zaccheria". A poche ore dal match, gli spettatori presenti tra paganti e abbonati sono 7.600.

Quasi finiti i biglietti di Curva Nord, mentre sono ancora disponibili circa 200 biglietti di Curva Sud.

Stessa disponibilità per Centralissima, Tribuna Centrale e Tribuna Laterale. Sono molti di più i biglietti disponibili in Tribuna Inferiore ed in Gradinata. Sono circa 1.800 i tagliandi a disposizione ancora per la Tribuna Inferiore, mentre 2.700 per la Gradinata.

Gare impegnative per le altre concorrenti

Il Foggia oggi ha la possibilità di fare bottino pieno e rosicchiare punti sulle altre concorrenti. I tifosi rossoneri sperano in un pareggio tra Juve Stabia e Lecce in modo tale che le due squadre possano fermarsi a vicenda. Anche il Matera, altra pretendente al primo posto, avrá una gara molto difficile: in casa della Fidelis Andria. Il Catanzaro è fanalino di coda della classifica del girone C di Lega Pro ed è in grande crisi di risultati: solo 2 punti nelle ultime 5 gare (2 pareggi e 3 sconfitte).

I migliori video del giorno

Insomma, una vera e propria occasione per il Foggia.

Le probabili formazioni di Foggia- Catanzaro

Qui Foggia: confermato il 4-3-3 per i rossoneri. Il Foggia dovrebbe schierarsi così: Guarda in porta, difesa con Angelo, Coletti, Empereur e Rubin; a centrocampo spazio a Gerbo, Vacca ed Agnelli; il tridente sarà formato da Sarno, Padovan e Chiricò. Il Foggia prova a conquistare i tre punti in una gara che sembra facile sulla carta, ma nasconde tante insidie. Il Catanzaro si chiuderà cercando di non lasciare il gioco nelle mani del Foggia.

Qui Catanzaro: i calabresi rispondono con il 4-1-4-1. In porta, ci sarà Grandi, in difesa giocheranno Esposito, Maita, Patti e Sabato; a centrocampo Carcione davanti alla difesa, e poi Icardi, Bensaja, Van Ransbeeck e Basrak a supporto dell'attaccante Tavares. Un Catanzaro tendenzialmente difensivo, dunque, giocherà contro il Foggia sperando di non tornare a casa a mani vuote. Calcio d'inizio alle ore 20.30.