Taranto- Lecce è uno dei match clou del quindicesimo turno di Lega Pro. Nei giorni scorsi era stato fatto un sondaggio in cui si chiedeva quanti tifosi del Lecce ci si attendevano per la vicina trasferta di Taranto. La stragrande maggioranza dei votanti (il 58% ) aveva risposto "oltre 500", mentre il 39% pensava ad un numero tra 200 e 500 e soltanto il 3% prevedeva meno di 200 leccesi allo "Iacovone". Ebbene, pare che la maggioranza dei votanti avesse ragione. Infatti, gli organizzatori dei pullman fanno sapere che è già vicino alla conclusione il terzo pullman. Dunque, senza neanche sapere se la trasferta sarà lassciata libera, sono già 150 i leccesi che hanno voluto prenotare il posto sul pullman, senza contare che almeno altrettanti sono già pronti ad affrontare la trasferta in macchina.

Una vera e propria invasione giallorossa, dunque, è attesa nella difficile trasferta di Taranto. E' bene ricordare che il costo per prenotare il posto su uno dei pullman è di soli 10 euro e le prenotazioni possono essere fatte al "Bar Latte e Miele", a Castromediano o alla Birrosteria "il Bacio" a Cavallino. Insomma, i tifosi leccesi sono pronti a seguire la squadra con tanta passione. Ma c'è il "Gos" ancora che potrebbe rovinare la festa.

Il Gos al bivio: vietare la trasferta o anticipare la gara?

Secondo le ultime indiscrezioni, il Gos, che si riunirà giovedì, starebbe pensando di anticipare la gara alle 14.30 per questioni di ordine pubblico. Al momento, la gara è stata fissata alle ore 20.30. In molti, però, pensano che alla fine la trasferta possa essere vietata ai tifosi leccesi.

I migliori video del giorno

Si spera veramente che questa seconda opzione possa restare astratta, perchè vietare una trasferta, qualsiasi essa sia, significa limitare la passione di centinaia di tifosi. Ogni volta che si vieta una trasferta, si registra una sconfitta per il calcio italiano. Il derby pugliese è molto atteso perchè manca dalla stagione 1992- 1993. In quel caso si giocava in serie B e le gare sia di andata che di ritorno finirono con il risultato di 1-1-