Buona gara [VIDEO], complessivamente, quella del Lecce che vince per 3-0 contro la Paganese. La vittoria interna mancava da due mesi, e, c'era il rischio che la squadra iniziasse ad avere il complesso del via del Mare. Invece, con una gara accorta e intelligente, la formazione leccese è riuscita a venire a capo di una Paganese, per niente rinunciataria, che ha creato qualche buona occasione e, fino in fondo, ha cercato di restare in corsa. Ecco, le nostre pagelle:

GOMIS: Se ogni tanto, nel corso della gara, non facesse venire i brividi ai tifosi con rilanci sbagliati e tocchi imprecisi, sarebbe un portiere, sul quale contare, per la Lega Pro.

Due buone parate, verso la fine della gara e un gol subito su una punizione, non proprio irresistibile. VOTO: 5

CIANCIO: Cosa si vuole di più da un ragazzo che con impegno e volontà segue alla lettera le indicazioni del mister. A destra o a sinistra, per necessità, cerca sempre di fare il suo. VOTO: 6+

GIOSA: Solita gara gagliarda del difensore, senza sbavature. Ottima l'intesa con l'altro centrale . Elemento, ormai, insostituibile, negli schemi di Padalino. VOTO: 6.5

COSENZA: Ciccio questa volta si è superato. Riesce ad evitare con un intervento miracoloso il vantaggio dei campani e, nel corso del secondo tempo, sventa altri attacchi pericolosi, con una energia ed un vigore fisico, degno di un gladiatore. VOTO: 8

CONTESSA: Ha sbagliato troppo, nella prima mezz'ora, tanto da costringere Padalino a sostituirlo con Vitofrancesco.

Da rivedere, in altre occasioni. VOTO: 5

VITOFRANCESCO: Entra, dopo mezz'ora, e presidia la sua fascia con giudizio. Si vede, però, che ancora non è tornato ai livelli di inizio stagione. VOTO: 6

MANCOSU: E' tornato su buoni livelli. Sempre pronto negli inserimenti, tanto da sfiorare il gol in un paio di circostanze. Se sta bene è un elemento imprescindibile nel centrocampo giallorosso. VOTO: 7

FIORDILINO: Gioca una buona gara e dimostra di aver acquisito sicurezza, non sbagliando mai un passaggio. Altro elemento che tornerà utile a Padalino. VOTO: 6

TSONEV: Non è decisivo, come in altre occasioni, ma il suo contributo è sempre notevole. Puntuale negli inserimenti, altrettanto, in fase di copertura, a centrocampo.VOTO: 6

LEPORE: Franco, risponde così, a qualche ingenerosa critica, nelle ultime settimane. Due gol, tanto impegno e tanto amore per questa maglia che lui adora. Dimostra di avere carattere e, impiegato nel ruolo a lui più congeniale, diventa devastante per gli avversari.

Ragazzo dalle mille risorse, un esempio per tutto l'ambiente. VOTO: 8

DOUMBIA: Inizia bene la gara e, nel secondo tempo, il mister lo sostituisce per consentirgli di tirare un pò il fiato. L'impressione è che abbia ritrovato stimoli e voglia di ben figurare. VOTO: 6,5

CATURANO: Ha ripreso a segnare regolarmente. Stavolta il gol è frutto della sua astuzia e delle sue doti di grande opportunismo. Con quello segnato ieri sono 12 le prodezze dell'attaccante, ma siamo ancora ad una giornata dalla fine del girone di andata. VOTO: 7

All. PADALINO: Anche oggi rimescola un po' le carte e manda in campo una formazione tonica che riesce a portare a casa tre punti importanti per la classifica. Con un Lepore, così, vorremmo chiedergli se è convinto della maggiore consistenza, in quel ruolo, del capitano. Ma sono cose che deciderà lui, intanto si gode questo Lecce rinato dopo la batosta contro il Matera. VOTO: 7