Sarà una Epifania più che speciale quella che i bambini salentini potranno vivere il 6 gennaio a Lecce, presso la Villa comunale.

Dopo Firenze e Milano, Formula Unicef, l’originale iniziativa che sta portando in giro per l’Italia il Mini GP, sbarca a Lecce.

Ma cos’è la mini GP targata Unicef?

Un campionato nato dalla volontà di far vivere un’esperienza unica ai piccoli protagonisti e contribuire contemporaneamente ad aiutare i bambini di Aleppo in Siria. I bambini vivranno un’esperienza unica, provando il brivido del Gran Prix a bordo di automobiline a pedali, vestiti come grandi piloti anni ‘50.

Le automobiline d'epoca

Oltre venti riproduzioni delle macchine da corsa dell’epoca saranno messe in moto dall’allegria e dalla voglia di giocare e divertirsi tra pit stop, cambi gomme e prove di sorpasso.

Gli scatti e le immagini più significative della “gara solidale”, arricchiranno il “Muro del Sorriso” sul quale spiccheranno anche i volti sorridenti delle bambine e dei bambini siriani, sorrisi difficili da riprendere in un obiettivo, vista la tristezza e il dolore che circonda le popolazioni.

Come partecipare

Per prendere parte al Mini GP UNICEF, sarà sufficiente fare una donazione che servirà - come nella mission Unicef - all’allestimento di tende da campo complete di kit primo soccorso, scuola e gioco, essenziali durante le emergenze, per proteggere la vita dei bambini. All’interno delle tende i bambini potranno mangiare un pasto nutriente, ricevere cure mediche urgenti, andare a scuola o dormire tranquillamente.Nella giornata, sarà possibile partecipare ai laboratori Unicef per conoscere da vicino come si opera sul campo.

I migliori video del giorno

L’iniziativa è patrocinata dal comune di Lecce e dall’Assessorato alle Politiche Sociali. Chiunque volesse iscriversi all’UNICEF MINI GRAN PREMIO LECCE o effettuare una donazione, lo potrà fare attraverso la pagina dedicata: https://www.metooo.io/e/minigplecce o attraverso l’SMS Solidale 45566.

"Con grande entusiasmo ho abbracciato questo progetto itinerante che venerdì farà tappa a Lecce. Un progetto che mira a sollecitare la gara di solidarietà tra i nostri piccoli ed i più adulti. Un mini gp che grazie all'impegno ed al contributo di tutti permetterà ad altri bimbi di ritrovare il sorriso. Piccole occasioni che ci permettono di riflettere e tendere la mano a chi è meno fortunato!", ha affermato l’Assessore Nunzia Brandi con delega alle Politiche Sociali, Politiche Educative, Pubblica Istruzione, Sport.

“Il comitato Provinciale UNICEF, da più di trent'anni porta avanti i diritti dei Bambini e degli Adolescenti. Numerose, infatti, le iniziative locali come i progetti Scuola Amica e Città.

Parallelamente camminano i progetti in favore dei bambini e delle bambine che vivono nei Paesi in via di sviluppo come il progetto “Bambini in pericolo”, rivolto a tutti i bambini che si trovano in situazioni di guerra, come i bambini della Siria o il Progetto Pigotta che offre alle mamme il kit salvavita per per assicurare un parto ed una nascita in sicurezza. Sull'onda di questo impegno umanitario invitiamo tutti ad essere presenti nella villa Comunale di Lecce venerdì 6 febbraio per correre insieme il MINI GRAN PRIX.” ha affermato il Presidente Provinciale UNICEF LECCE, Giovanna Perrella. #befana2017