Il Calciomercato di Lega Pro ha senza dubbio due Regine, almeno per quello visto finora. Si tratta di Foggia e Juve Stabia. Le due società hanno investito tanto e stanno rafforzando sensibilmente le loro squadre, sperando di poter dare un'accelerata alla lotta per la promozione. Si è ancora in attesa dei colpi importanti di Lecce e Matera, società che per ora hanno fatto poco sul mercato. Se i lucani hanno acquistato il centrocampista Salandria dall'Akragas e l'esterno mancino Armeno dal Novara (operazioni di mercato non di primo livello), i giallorossi non hanno ancora chiuso nessuna trattativa [VIDEO] in entrata.

Acquisti di qualità per Juve Stabia e Foggia

I campani hanno ufficializzato gli acquisti di calciatori importanti per la categoria: il centrocampista Matute e l'attaccante esterno Cutolo. Entrambi arrivano per rafforzare una squadra che è già prima in classifica (insieme a Matera e Lecce).

Ma non è tutto. La squadra di Castellammare di Stabia avrà probabilmente 1-2 altri innesti importanti [VIDEO]: l'altro colpaccio di mercato risponde al nome di Santacroce, difensore vicinissimo a vestire la maglia della Juve Stabia. Inoltre, si parla dell'arrivo di un attaccante centrale (Marotta, ex Benevento, in pole, ma la trattativa è in stand by).

Il Foggia ha acquistato invece il centrocampista Deli dalla Paganese, il giovane sudamerica Faber e l'attaccante Di Piazza. Soprattutto l'acquisto dell'attaccante è stato un vero e proprio colpaccio per la società rossonera che in questo modo ha ritrovato la sua punta centrale che mancava dopo l'addio di Iemmello. I rossoneri però, devono stare attenti al mercato in uscita. Perchè un mercato gestito così bene in entrata, rischia di essere sfasciato da cessioni importanti.

Secondo le voci di mercato, in uscita dal Foggia ci sarebbero Quinto, Riverola, Letizia, Coletti e Chiricò. Quest'ultimo è richiesto dal Parma, ma alla fine il Foggia dovrebbe provare a trattenerlo. Coletti invece, un po' a sorpresa, lascerà il Foggia perchè ha chiesto di essere ceduto. I primi tre hanno qualche richiesta e saranno ceduti nei prossimi giorni.