Il Calciomercato è entrato nel vivo. Sono tantissime le idee di mercato che in questi giorni stanno prendendo forma e si stanno sviluppando. Telefoni bollenti e tanti incontri tra dirigenti e manager dei calciatori. La Juve Stabia ha ufficializzato il colpo: arriva l'attaccante Aniello Cutolo [VIDEO]. Il Lecce, invece, segue attentamente l'attaccante Perez: il calciatore potrebbe rescindere il contratto con l'Ascoli per poi accordarsi con la società giallorossa. Sembra allontanarsi, invece, la soluzione Marconi, nonostante l'accelerata delle scorse ore: l'attaccante non vorrebbe arrivare a Lecce e fare riserva [VIDEO] ma cerca una squadra che gli garantisca di giocare con frequenza.

Il Foggia continua a trattare per la cessione di alcuni calciatori. Primo fra tutti il centrocampista Coletti, che secondo le indiscrezioni avrebbe chiesto la cessione. Coletti sarebbe seguito da Avellino, Ternana e Latina, quindi possibile che il calciatore possa approdare in cadetteria. L'altra pista calda in uscita è quella di Letizia: l'esterno d'attacco è seguito soprattutto dal Matera. Letizia ha collezionato soltanto 12 presenze con il Foggia ed è andato a segno soltanto in 1 occasione.

Le altre trattative di Lega Pro

La Casertana ha praticamente trovato l'accordo con la Reggiana per la cessione dell'attaccante Carlini. Il bomber, classe '86 si trasferirà nei prossimi giorni alla Reggiana. Il Melfi ha acquistato il centrocampista Marano, proveniente dalla Viterbese.

Il Taranto ha chiuso per l'acquisto di Guadalupi, giovane centrocampista che nella prima parte della stagione ha collezionato soltanto 2 presenze con la maglia del Fondi.

A proposito di Fondi, la società continua a seguire l'attaccante del Catania Paolucci. Secondo le indiscezioni, il club ha superato nelle ultime ore la concorrenza della Fidelis Andria. Non è detto, però, che Paolucci alla fine sarà ceduto dal Catania. Infine, il Teramo segue Pezzella, terzino sinistro della Casertana. Insomma, tante novità di mercato e nelle prossime ore si attendono ufficialità.