Ancora una volta il calcioscommesse potrebbe travolgere il calcio italiano e, in questo caso, la Lega Pro. Nei giorni scorsi, si è parlato tanto dell'indagine che sta coinvolgendo il Messina calcio. Sono indagate in tutto circa 40 persone e nella vicenda sembra coinvolto anche l'ex allenatore dei siciliani, Arturo Di Napoli. Sulla vicenda è intervenuto anche Baranca, segretario di Federbet, che ha ammesso ai microfoni di tuttolegapro.com di non essere sorpreso dall'indagine avviata: " L'inchiesta era nell'aria da tempo." Lo stesso Baranca ha poi diciarato che: "anche quest'anno ci sono stati movimenti anomali in gare equamente divise tra Nord e Sud."

Ecco tutte le gare indagate

Le gare messe sotto indagine sarebbero quattro in tutto: Messina- Martina Franca, Messina- Casertana Messina- Benevento e Messina- Paganese.

In tutti questi match ci sarebbero stati dei movimenti sospetti nelle scommesse. Nelle ultime ore, però, si sarebbe inserita un'altra gara assai sospetta: Messina- Lecce, match che finì con il risultato di 0-3. Su questa gara ci sarebbero delle indagini in corso sui siciliani. A fare scattare l'allarme su queste gare (e pare che ce ne siano anche altre) sarebbe stato "Robocop", sofisticato sistema informatico di rilevazione dei flussi di scommesse.

Arrivano altre penalizzazioni

In settimana sono arrivate altre penalizzazioni, relative all'ultimo filone del calcioscommesse dell'indagine "Dirty soccer 3". Le penalizzazioni sono arrivate per Pistoiese e Paganese (-1) e Santarcangelo (-2). Con queste nuove penalizzazioni, quindi sono stati coinvolti tutti e tre i gironi di Lega Pro, considerando che la Pistoiese è nel girone A, il Santarcangelo nel girone B e la Paganese nel girone C.

I migliori video del giorno

Insomma, continua lo scandalo calcioscommesse nel calcio italiano e la speranza è che questa situazione possa finife perchè non fa piacere a nessun amante dello sport.

Intanto il campionato prosegue e nel prossimo turno ci saranno sfide molto attese: una di queste è Juve Stabia- Casertana. La capolista Foggia dovrà giocare contro la Paganese, e per la gara si prevede il pubblico delle grandi occasioni. Il Lecce sarà impegnato sul campo del Cosenza dove non è mai facile vincere: i salentini però vogliono vincere per cercare di restare almeno vicini alla vetta, occupata dal Foggia. #Serie C