Sono circa duecento i tifosi giallorossi giunti al "Via del mare" per contestare l'allenatore foggiano [VIDEO], Pasquale Padalino. Non sono presenti gli ultrà. La sconfitta di Foggia brucia ancora e i tifosi sono presenti a ribadirlo a chiare lettere. Poche volte nella tifoseria salentina si era vista praticamente unanimità dietro ad un'idea: esonerare Padalino. La situazione però è bloccata: Padalino non si è dimesso e la società non vuole esonerarlo.

La prossima gara dunque, sarà probabilmente fondamentale per la posizione del tecnico foggiano. Infatti, seppur la società lo abbia confermato alla guida della squadra giallorossa, un eventuale altro passo falso potrebbe cambiare la sua situazione.

Insomma, la sua panchina non sembra certo saldissima in questo momento.

All'allenamento incontro tra tifosi e Padalino

I tifosi hanno cercato di parlare con Padalino prima dell'allenamento e il mister si è avvicinato a loro. C'è stato un veloce scambio di battute in cui i tifosi hanno rimproverato al tecnico di aver salutato affettuosamente Coletti e lui ha risposto nettamente: "A fine match stavo andando a salutare l'arbitro e mi ha salutato Coletti. Lui lo conosco bene, l'ho allenato e voleva salutarmi. Non potevo negargli il saluto." Sulla brutta e deludente sconfitta [VIDEO]: "Riguardo all'aspetto tecnico meglio non dire niente, abbiamo preso 3 gol, chiediamo scusa, io per primo. Ci tengo a fare bene qui, Lecce è una seconda casa per me."

Difficile sfida con il Fondi

Nel prossimo match il Lecce affronterà una delle sorprese del campionato: il Fondi.

La squadra laziale già all'andata mise in seria difficoltà i giallorossi. Adesso il Lecce ha necessità di vincere per poter cercare di recuperare terreno dalla vetta. Il Foggia avrà una gara impegnativa a Catania ma senza dubbio la squadra rossonera può far bene se gioca come ha fatto contro il Lecce. Il Fondi viene da due sconfitte consecutive e nell'ultimo match ha perso in casa contro la Casertana: anche la squadra che arriverà al "Via del mare" quindi cerca il riscatro dopo un periodo non buono in campionato (solo una vittoria nelle ultime 5 gare).