Il Lecce e la Sambenedettese domani sera, mercoledì 24 maggio, chiuderanno la doppia sfida dei play off: soltanto una tra loro passerà ai quarti di finale dei play off di Lega Pro. Dopo una gara di andata molto equilibrata e finita 1-1, le due squadre dovranno giocare altri 90 minuti, davanti al pubblico del "Via del mare". Tanta l'attesa tra i tifosi leccesi che continuano a far registrare una buona affluenza, di certo tra le migliori nella seconda fase dei play off.

Nelle scorse ore c'era stata apprensione per il capitano del Lecce, Checco Lepore, che aveva subito una botta e qualcuno pensava che rischiasse di non essere un protagonista del match di ritorno.

In realtà però, Lepore ha recuperato e invece nelle fila della Sambenedettese si registra un forfait: si tratta di Luca Lulli, centrocampista ex Catania che, secondo quanto riportato dal sito tuttosamb.it non si è allenato lunedì a causa di una distorsione alla caviglia. Le sue condizioni saranno valutate dallo staff tecnico del club marchigiano nel corso degli ultimi allenamenti prima della gara ma, considerando la vicinanza con la gara di ritorno, al momento appare probabile che il centrocampista non sia uno dei protagonisti al "Via del mare". Si tratterebbe di una perdita molto importante per mister Sanderra, considerando che Lulli è uno degli elementi importantissimi della Samb e in stagione ha totalizzato ben 30 presenze, segnando anche 2 reti.

Le altre gare dei play off

Il Parma, dopo aver pareggiato contro il Piacenza, dovrà almeno portare a casa un altro pareggio per poter passare il turno, così come l'Alessandria che giocherà contro la Casertana.

I migliori video del giorno

Ricordiamo che, da regolamento, non sono previsti nè supplementari, nè rigori. Alla fine dei 180', a parità di reti segnate, passa la squadra che si è piazzata meglio in classifica durante la regular season. Stessa situazione anche per il Livorno che ha strappato un pareggio sul campo della matricola Virtus Francavilla.

Tutte le altre "big", cioè Matera, Pordenone, Juve Stabia, Albinoleffe, dovranno invece ribaltare il risultato dell'andata poichè hanno perso in trasferta contro i rispettivi avversari. In tutti gli stadi, si prevede un'affluenza leggermente superiore rispetto alla media. Gli stadi con più spettatori in assoluto, in queste gare di ritorno della seconda fase, dovrebbero essere il "Tardini" di Parma e il "Via del mare" di Lecce: in entrambi i casi si potrebbe sfiorare quota 10.000 spettatori. #Lega Pro girone c #Serie C #Sport Lecce