Il Mojito è uno dei grandi classici delle estati italiane. Un mix di rum, lime, zucchero di canna e menta per un'esplosione di sapori e di freschezza di origine cubana, ma che dire del "Mojito di Calabria"?Presentato lo scorso 2 Agosto a Expo Milano 2015, chi si aspetta una "banale" variante del noto cocktail - magari con il peperoncino o la cipolla di Tropea - dovrà ricredersi, perchè il "mojito di Calabria" non si beve, ma si mangia. Ed è altamente calorico.

Mojito calabrese e Tronchetto al bergamotto

Un golosissimo bignè "inzuppato" di bergamotto e ricoperto di cioccolato cubano, preparato dalle sapienti mani di Angelo Musolino, storico pasticcere di Reggio Calabria, e da Fatima Lucchese, è riuscito a conquistare i cuori e i palati di migliaia di visitatori che hanno avuto la fortuna di assaggiarlo.

Ma il "mojito calabrese" non è stato l'unico dolce al bergamotto a riscuotere grande successo nel corso della kermesse milanese perchè il mastro pasticcere Musolino, insieme allo chef Enzo Milasititolare del ristorante reggino "Le fate dei fiori" all'interno del padiglione Eataly, ha elaborato e proposto ai visitatori anche un dolce fatto con una cialda fritta e ripieno di crema di ricotta e bergamotto. Un Tronchetto al bergamotto"innaffiato" da una colata di cioccolato fuso, che ad ogni singolo morso ha mandato in estasi gli avventori.

Il cluster "Cocoa & Chocolate"

Per chi voglia assaggiare queste prelibatezze, imperdibile sarà pertanto l'appuntamento, fissato ogni domenica pomeriggio -dalle 15 alle 17 - presso il teatro del cluster "Cocoa & Chocolate" dove la Conpait, Confederazione Pasticceri italiani, presenterà al "popolo di Expo" dolci della tradizione italiana rivisitati in chiave internazionale.

Domani, 9 agosto, sarà il turno del Maestro Pasticcere Giovanni Cappello da Palermo, che proporrà la cassata siciliana, ma fino al 31 Ottobre, data di chiusura dell'esposizione universale, altre delegazioni di pasticceri italiani si alterneranno sul palco del cluster di Expo Milano 2015con showcooking e degustazioni.

Segui la nostra pagina Facebook!