Nonostante la presa di posizione e le proposte di tre presidenti di regione (Lombardia, Veneto, Liguria), il governo continua ad inviare al nord migliaia di immigrati. Milano è al collasso, tutte le strutture comunali libere sono state occupate dai migranti e ora l'amministrazione comunale ha preso di mira altre strutture come le caserme (Caserma Montello) e il Palasharp, la tensostruttura posta tra il Gallaratese e il QT8, dove già da almeno un anno i musulmani si radunano ogni venerdì per la loro preghiera.

L'azione del Comitato 'La Montello ai milanesi'

Ai cittadini della zona 8 le scelte del Sindaco Sala non sono piaciute per nulla.

Molti milanesi sono sul piede di guerra: in Piazza Firenze il presidiocontro l'occupazione della Caserma Montello ha raccolto in breve tempo ben 3500 firme di persone assolutamente contrarie alla destinazione della struttura agli immigrati, la scorsa settimana il presidente del Comitato 'La Montello ai milanesi' ha consegnato ufficialmente all'ufficio del Sindaco le firme raccolte. Non pare però che il sindaco Sala tenga conto delle proteste dei residenti, tanto è vero che ha confermato che dal 1 novembre la Caserma Montello sarà pronta per ospitare almeno 300 migranti.

Migranti al Palasharp di Milano

Da domani invece, 100 immigrati saranno ospitati solo per la notte al Palasharp sotto la supervisione dei City Angels visto che l'hub di via Sammartini è al collasso e molte persone già dormono nei giardinetti di piazza Duca d'Aosta.

Non è stato definito un termineper la loro permanenza nella strutturavisto che non è possibile in alcun modo prevedere quanti saranno i nuovi arrivi in città e quante di questepersone potranno raggiungere altri Paesi europei , stante la chiusure della frontiere.

I residenti nei quartieri adiacenti al Palasharp (Qt8 e Gallaratese) hanno sovente denunciato un incremento della criminalità (spaccio, prostituzione, rapine anche con violenza soprattutto nei pressi del Parco Monte Stella) e ora si domandano con molta preoccupazione, che cosa faranno di giorno i migranti poichè la loro permanenza nella tensostruttura è prevista solo per la cena e la notte.

I City Angel, che sono incaricati di vigilare su queste persone, saranno in grado di garantire l'ordine e la sicurezza in zona? C'è da credere che anche questa scelta non sarà accettata tranquillamente.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!