Inaugurata il 30 ottobre alle Gallerie d'Italia, poi chiusa e riaperta più volte in ottemperanza alle misure di contrasto dell'emergenza da Covid-19, la mostra "Tiepolo. Venezia, Milano, l'Europa", realizzata in occasione dei 250 anni dalla morte di uno dei più grandi pittori veneziani ed europei del Settecento, è stata prorogata in questi giorni fino al 2 maggio nella speranza di un ritorno della Lombardia in zona gialla.

Per gli amanti dell'Arte è però possibile visitare la mostra virtualmente collegandosi al sito delle Gallerie d'Italia.

L'arte europea del '700

Nella prima metà del XVIII secolo gli artisti e gli scrittori italiani sono i più contesi dalle corti europee e dai sovrani di Francia, Spagna, Inghilterra, Boemia: la creatività italiana detta legge nel campo delle arti figurative, della musica, del teatro e dell'architettura. In particolare, Venezia proprio in quei decenni dà i natali a grandi artisti, basti pensare a Goldoni nell'ambito della letteratura o a Vivaldi in quello musicale. Tra i pittori spiccano il Canaletto, Sebastiano Ricci e ovviamente Giambattista Tiepolo.

La biografia di Giambattista Tiepolo

Di umili origini, già a partire dai vent'anni dimostra il suo straordinario talento decorando importanti ville, palazzi e chiese di Veneto, Friuli e Lombardia.

Milano diviene quasi una seconda patria e qui realizza uno dei suoi capolavori, la "Corsa del carro del Sole", affrescato sulla volta della galleria di Palazzo Clerici. Diventato famoso in tutta Europa, lavorerà poi in Germania alla corte del principe di Wurzburg e a Madrid presso il palazzo reale dei Borbone, dove morirà nel 1770.

La visita interattiva con un duplice percorso

Anche in questo caso, la tecnologia corre in aiuto dell'arte e permette una visita interattiva, nonostante la chuisura di tutte le attività in presenza.

Sul sito delle Gallerie d'Italia è possibile infatti ammirare le sale, passeggiare tra le opere e avere una panoramica dell'allestimento nella splendida location di Piazza della Scala a Milano, grazie a un tour virtuale.

Viene inoltre offerto un originale approfondimento su un nucleo selezionato di opere. Otto capolavori vengono spiegati dalla voce di qualcuno che lo conosce molto bene: il figlio Giandomenico. Le opere raccontate sono: Corsa del carro del Sole; Apollo conduce Beatrice di Borgogna al Genio dell’Impero; San Francesco d’Assisi riceve le stimmate; Trionfo di Aureliano; Trionfo delle Arti e delle Scienze; Ulisse scopre Achille tra le figlie di Licomede; Abramo e i tre angeli; Banchetto di Antonio e Cleopatra.

Per saperne di più, ecco la presentazione della mostra

Il video della presentazione della mostra dell'Assessore alla Cultura di Milano Filippo Del Corno in occasione dell'inaugurazione

Segui la pagina Viaggi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!