Il salone delle Moto di Milano Eicma ha portato alla luce le novità più attese dai motociclisti che aspettavano i nuovi modelli di casa Yamaha e Kawasaki. Continua il nostro appuntamento con le novità che sono esposte all' Eicma 2014 a Milano che ricordiamo è stato aperto il 6 novembre e chiuderà domenica 9 novembre. Tutti colore che vogliono andare a vedere le novità più interessanti ed attese possono farlo raggiungendo il Salone con la metro o in auto dall'autostrada.

Ma adesso vediamo quali sono le nuove uscite e i prezzi delle nuove moto proposte dalle case giapponesi Yamaha e Kawasaki proposte all' Eicma 2014.

Yamaha R1 e Kawasaki Ninja H2 regine delle supersportive al salone di Milano Eicma 2014: le novità in uscita e i prezzi

In casa Yamaha hanno fatto dei bei salti in avanti grazie allo sviluppo apportato sulla Yamaha R1 che deriva dal prototipo da pista M1.

La moto sarà disponibile con livrea blu o rossa, i nuovi fari saranno dei led ma la parte migliore è il motore che è composto da 4 cilindri da 998 cm3 16 valvole capace di sviluppare 200 cavalli grazie all'airbox in pressione. L'albero motore incorpora un albero di bilanciamento ad accoppiamento primario i cui contrappesi sono posizionati vicino ai cilindri esterni: è una soluzione che rende le accelerazioni più brucianti e la coppia lineare e sempre elevata.

Grazie all' airbox più grande e al nuovo scarico la Yamaha R1 2015 riesce ad avere una potenza poderosa che viene scaricata a terra attraverso un elettronica che controlla il controllo di trazione, il launch control, il sistema antibloccaggio e il meccanismo di frenata unificata. Le nuove sospensioni elettroniche e la carena in carbonio regaleranno ai motociclisti che sceglieranno la nuova Yamaha R1 sicuramente grandissime emozioni.

Il prezzo di listino della nuova R1 versione 2015 costerà quasi 20.000 euro, mentre la versione R1 M, invece costerà qualche centinaia di euro in più.

Anche in casa Kawasaki hanno fatto un grandissimo lavoro per migliorare la nuova Ninja H2 in versione 2015. Rispetto alla concorrente Yamaha ha la stessa cilindrata con il 998 cm3 e una potenza che si aggira sui 200 cavalli e una coppia massima di 133,5 Nm a 10.500 giri.

Diversa la concezione di costruzione dei motori che usano, la Ninja H2 monta un motore con compressore volumetrico azionato dal motore che forza l'aria nell'aspirazione, mentre la Yamaha usa il sistema AirBox.Con un peso di 238 kg sarà difficile tenere a bada tanti cavalli, a questo ci pensa il sistema Kawasaki traction control, aiutato dal sistema di partenza assistita e dal sistema KEBC che è in grado di regolare la forza del freno motore.

Il forcellone è un monobraccio ed è collegato al telaio a tralicci in acciaio metre la forcella della Öhlins da 43 mm è completamente regolabile, La Kawasaki Ninja H2 2015 sarà disponibile tra la fine di febbraio e inizio marzo con un prezzo di listino di 25.000 euro chiavi in mano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto