Arrivano interessanti novità dal mondo dei motori ed in particolare da Alfa Romeo. In un mercato che continua a crescere e non si ferma più e che anche nel mese di luglio fa registrare un soddisfacente +14,54%, anche la storica casa automobilistica del Biscione dice la sua. Infatti, in attesa dell'arrivo sul mercato della nuova berlina di classe 'D' Alfa Romeo Giulia, occorre segnalare un incremento sul mercato italiano nel mese di luglio pari a + 4,7%. Un segnale certamente incoraggiante in vista di novità importanti come quelle che giungeranno nei prossimi anni con l'uscita sul mercato della Giulia e l'arrivo dei nuovi modelli, a cominciare proprio dal primo Suv, che vedrà la luce nel corso del prossimo anno.

Molto bene tutte le case automobilistiche di FCA

Non solo Alfa Romeo ma bensì tutte le case automobilistiche facenti parte di FIAT Chrysler Automobiles fanno registrare incrementi positivi. Tra queste spicca al solito Jeep, che da qualche tempo a questa parte, grazie all'uscita dei nuovi modelli ed in particolare della Renegade ottiene mese per mese risultati da record. A luglio la casa americana fa segnare un clamoroso +247,2%. Molto bene anche Fiat con un +15,3% e Lancia con +13,8%. Continua insomma il bel periodo per il gruppo italo americano diretto dall'amministratore delegato Sergio Marchionne.Adesso le attenzioni di FCA si concentreranno sul rilancio di Alfa Romeo e Maserati.

Suv Levante e berlina Giulia per il rilancio di Alfa Romeo e Maserati?

Maserati a breve vedrà l'uscita sul mercato del nuovo suv Levante. Si tratta di una vettura molto importante che dovrebbe far fare alla storica casa del tridente il decisivo salto di qualità. Questo tentando un'operazione simile a quella di Porsche col Cayenne.

Alfa Romeo come detto tenta la scalata al segmento premium del mercato auto contro le rivali tedesche Audi, Bmw e Mercedes. Scalata che inizierà con l'uscita sul mercato di Alfa Romeo Giulia e che poi proseguirà con gli altri nuovi modelli tra cui troveremo l'erede della Giulietta, 2 Suv e un'ammiraglia.

Segui la nostra pagina Facebook!