Andrea Vesco e Andrea Gueriniper il quarto anno consecutivo, su FIAT 508 S Balilla Sport del 1934, è il vincitore della 25^ edizione del Gran Premio Nuvolari.

Sul podio anche Giovanni Moceri e Daniele Bonetti, su Fiat 508 C del 1939, al terzo posto Antonino Margiotta e Bruno Perno, su Volvo PV 544 Sport del 1965, l'equipaggio del Yeam Volvo al termine della lunga cavalcata era risultato al primo posto per quanto riguarda le penalità, ma la sua autovettura molto più giovane, ha consentito la vittoria a Vesco/Guerini.

La Coppa delle Dame va alla coppia Emanuela Cinelli e Elena Scaramuzzi su Renault 4CV del 1957.Il premio per la miglior scuderia italiana è andata alla Loro Piana, mentre la miglior scuderia straniera è risultata essere Houtkamp Collection.

Un GP Nuvolari da record

Una manifestazione ampiamente riuscita, ma questo era già chiaro al via della competizione, con molti partecipanti e ben 330 le autovetture al via, provenienti da tutto il mondo, a rappresentare il meglio del regolarismo italiano ed internazionale.A confermare poi il numerosissimo pubblico che oggi ha accolto le 287 vetture che sono giunte al traguardo di Piazza Sordello a Mantova.

Un GP Nuvolari che si è posto una volta di più tra le migliori competizioni a livello internazionale, con un percorso degno della sua venticinquesima edizione, 1060 chilometri con 81 prove cronometriche e 5 a media, che ha costretto gli equipaggi a ben 25 ore di guida su queste vecchie signore, cosa tutt’altro che agevole.

Paesaggi italiani incredibili

Se maggior spazio è dato al vincitore assoluto, non vanno dimenticati tutti gli equipaggi che hanno partecipato a questa bellissima cavalcata, in giro per l'Italia, che ha fatto riscoprire a molte persone paesaggi incredibili.

Una cavalcata tra i due mari, con la visione di palazzi rinascimentalieccezionali e la possibilità, di degustare il meglio dell’enogastronomia italiana.

Ora per tutti piloti l'appuntamento è per la Targa Florio e per le ultime gare valevoli per il Campionato Italiano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto