Alfa Romeo Giulia ancora al centro delle attenzioni del mondo dei motori. A margine della presentazione ufficiale della nuova FIAT Tipo, avvenuta a Torino, Alfredo Altavilla, importante manager di Fca ha confermato alcune interessanti novità che riguardano la berlina di classe 'D', presentata ufficialmente lo scorso 24 giugno presso il museo 'Macchina del tempo' di Arese. Per il dirigente italiano, l'intera gamma della nuova berlina arriverà in marzo e subito dopo partirà la sua commercializzazione. Ma la notizia che ha fatto più scalpore è sicuramente quella secondo cui in Alfa Romeo si starebbe vagliando la possibilità di fare uscire anche una versione Station Wagon.

La Sportwagon si farà?

Si tratta di una novità che sicuramente farà molto piacere ai tantissimi appassionati 'alfisti', che aspettano da tempo un annuncio ufficiale sul possibile arrivo sul mercato anche di questa versione. Una variante che certamente, qualora arrivasse realmente, incontrerebbe il favore di molti acquirenti, che cercano proprio un'automobile di questo tipo. Del resto se davvero l'obiettivo delle 400 mila immatricolazioni annue lo si vuole portare a casa entro la fine del 2018, cosi come affermato dallo stesso Altavilla, un modello di questo tipo non può che fare comodo. Infatti esso finirebbe per attrarre nuove flotte di clienti, che per il momento rimangono alla larga dalla gamma delle vetture della storica casa automobilistica del Biscione.

Infine viene ribadito come nel futuro del Biscione si punti forte sui crossover. Saranno proprio questi veicoli a rendere Alfa Romeo competitiva nel segmento premium del mercato auto, potendo cosi sfidare e dare serio filo da torcere alle rivali. Questo in particolare per quello che concerne le case automobilistiche tedesche Audi, Bmw e Mercedes, pronte a dare battaglia nei prossimi anni alla casa di Arese, allo scopo di mantenere la propria supremazia, in un settore che si preannuncia sempre più competitivo e dove per Alfa Romeo non sarà facile emergere.

Segui la nostra pagina Facebook!