La Porsche 911 nel mondo delle auto è sempre stata un po' come l'essere umano nel regno animale, che si è evoluto fino a diventare homo-sapiens progressivamente, con il passare del tempo. Con la seconda generazione della 991, avviene un cambiamento che ha fatto parlare di rivoluzione: il motore turbo. Introdotto per la prima volta nel 1974, ma mai sulle versioni Carrera e Carrera S. Anche se, la nuova 911 è rimasta fedele a sé stessa, come ogni "porschista" si aspetta.

Il turbo

Ora anche le 911 Carrera, Carrera S e cabriolet hanno un motore turbo invece che aspirato, è un cambiamento paragonabile al passaggio dal raffreddamento d'aria della 993 a quello a liquido della 996, e questo a più di 40 anni della prima 911 turbo del 1974, eproprio dopo la vittoria di quest'anno nella 24 ore di Lemans,sempre con un motore turbo.Il 6 cilindri boxer della nuova 911è un 3.000 biturbocon 370 cavalli sulla Carrera e 420 sulla Carrera S.

E' proprio il suono del motore uno degli argomenti più interessanti di questo passaggio tra aspirato a turbo, è molto potente. C'è un'altra novità che fa la differenza quando la si guida: la 911 non ha più solo il motore e ovviamente la trazione nelle versioni due ruote motrici dietro; ora si possono avere anche le ruote posteriori sterzanti in direzione opposta rispetto a quelle anteriori a bassa velocità, e nelle stessa direzione quando la velocità aumenta. Questo per una macchina più maneggevole in manovra e agile nel misto stretto, è più reattiva, decisa e stabile sul veloce. Sempre per la prima volta ma di serie su tutte le 911 Carrera c'è l'assetto PSM.

Le novità esterne

Sul davanti ci sono due profili aerodinamici a forma di boomerang e 4 luci diurne a led anteriori, riprese nella forma anche dietro.

Le maniglie delle porte sono cambiate, e sulla coda la griglia del cofano è a lamelle verticali, per dare più aria ai due turbo, mentre per raffreddare il motore ci sono degli sfoghi laterali sui paraurti, e si può scegliere fra diversi impianti di scarico come il nuovo doppio terminale centrale.

Segui la nostra pagina Facebook!