Nonostante la stagione 2016 non sia ancora volta al termine, la DORNA ha già stilato il Calendario provvisorio per il 2017. Domenica prossima prenderà il via l'ultimo weekend di campionato a Valencia, ma i preparativi per il prossimo anno sono già iniziati.

Le tappe del calendario 2017 restano invariate, 18 weekend sugli stessi circuiti di quest'anno, con Brno e Red Bull Ring che si invertono tra di loro. La gara di apertura si correrà in notturna, sul circuito di Losail, come di consueto dal 2008.

La pausa estiva divide ancora il campionato in due sessioni da 9 gare ciascuna. Confermate le tappe italiane del Mugello a giugno e di Misano a settembre.

Vediamo le date provvisorie del calendario 2017:

26 marzo: Losail (Qatar) -notturna

09 aprile: Termas de Rio Hondo (Argentina)

23 aprile: Austin (USA)

07 maggio: Jerez (Spagna)

21 maggio: Le Mans (Francia)

04 giugno: Mugello (Italia)

11 giugno: Montmelò (Catalunya)

25 giugno: Assen (Olanda)

16 luglio: Sachsenring (Germania)

06 agosto: Brno (Reppublica Ceca)

13 Agosto: Red Bull Ring (Austria)

27 Agosto: Silverstone (Regno unito)

10 settembre: Misano (San Marino)

24 settembre: Aragon (Spagna)

15 ottobre: Motegi (Giappone)

22 ottobre: Phillip Island (Australia)

29 ottobre: Sepang (Malesia)

12 novembre: Valencia (Comunitat Valenciana)

La stagione sarà senza alcun dubbio ricca di colpi di scena.

Con ilpassaggio di Lorenzo in Ducati , Vinales in Yamaha e Iannone in Suzuki, la bagarre è assicurata. Da tenere d'occhio anche la KTM che entra ufficialmente in campionato con i piloti Bradley Smith e Pol Espargarò. L'Aprilia, dal canto suo, dovrebbe portare in pista una Moto completamente rinnovata che verrà consegnata nelle mani di Sam Lowes per salire nelle posizioni che contano. Da segnalare anche l'arrivo di diversi piloti dalla moto2, tra cui Zarco e Folger.

Le gomme saranno sempre fornite da Michelin che avrà alle spalle un anno di dati per arrivare al Losail con delle coperture sicure ed all'altezza di una MotoGP sempre più esigente.

Non ci resta che aspettare marzo e goderci il prossimo campionato.

Segui la nostra pagina Facebook!