Sono in arrivo importanti novità dal 2017 per il Codice della Strada che riguardano, soprattutto, chi ha dei bambini: cambieranno, infatti, alcune norme di sicurezza relative al trasporto dei nostri bimbi in macchina.I bambini fino ad un metro e venticinque centimetri di altezza dovranno sedersi su un rialzo dotato di schienale: la normativa, a partire dall'estate del 2017, alzerà la soglia a tutti i bambini di altezza fino ad un metro e cinquanta. L'obiettivo, naturalmente, è quello di garantire una protezione migliore della cintura di sicurezza.

In buona sostanza, diventerà obbligatorio che tutti i rialzi abbiano lo schienale.

Novità seggiolini auto, cambia la normativa dal 2017: ecco le nuove regole

Naturalmente, gli automobilisti dovranno continuare a prestare la dovuta attenzione anche alle altre regole di sicurezza generali, disposte per evitare gravi conseguenze in caso di incidente. A questo proposito, l'Automobil Club d'Italia (ACI) ricorda che anche una collisione ad una velocità di soli 15 chilometri all'ora potrebbe risultare fatale ai nostri bambini e che il quaranta per cento degli incidenti mortali si registrano nella circolazione urbana.

A tal proposito si ricorda che è pericolosissimo tenere il bambino in braccio o utilizzare un seggiolino non conforme alle normative vigenti; inoltre, è assolutamente sconsigliato dare da mangiare dei cibi muniti di bastoncino come, ad esempio, dei lecca lecca, in quanto, in caso di frenata improvvisa, potrebbero provocare ferite, anche di una certa gravità.

Multe per seggiolini auto: si parte da 70 euro, cinque punti in meno sulla patente

Quali saranno le multe per chi non osserverà le nuove regole sui seggiolini auto che entreranno in vigore a partire dal 2017? Le sanzioni previste per l'automobilista partiranno da un minimo di 70 euro per arrivare sino a 285 euro, oltre alla decurtazione di cinque punti-patente. C'è da precisare che le multe verranno effettuate anche in caso di presenza del seggiolino, ma senza l'osservanza delle suddette norme.