Si è concluso ieri lo storico raduno - Wild Life Run - del Motorcycle Club Born to Be Wild Italy. Giunti oramai alla 31° edizione, il Moto Club ha dato maestria della propria organizzazione decennale fra music live, biker games, esibizione di Body Paint ed incontri di MMC dove non è mancato un abbondante street food accompagnato da un'ottima birra. Per il terzo anno consecutivo una graditissima mostra scambio di pezzi usati ma originali, marcati Harley-Davidson dove appassionati dei Vecchi Bicilindrici di Milwaukee hanno avuto ampia libertà di scelta trovando così un'ampia gamma di occasioni a loro più consone.

Numerosi i motociclisti che sono arrivati in questa nuova location da ogni parte d'Italia e non. Ricordiamo che inizialmente il raduno veniva svolto a Fratte nella provincia padovana nel 1993 per poi spostarsi a Fimon, in provincia di Vicenza, dover ospitò per tanti anni gli innumerevoli bikers ed appassionati del genere. Gli ultimi anni si è svolto a Tezze sul Brenta per poi arrivare alla 31° edizione a Grasignano di Zocca in provincia di Vicenza. I Born To Be Wild continueranno nei loro festeggiamenti coinvolgendo i tanti amici nel divertimento più puro.

Mente tedesca ma cuore italiano

Nato nel lontano 1986, il BTBW nasce in primis grazie alla storia legata dal fondatore Charly, nato in Italia il 6 luglio del 1948 ma vissuto in Germania con la famiglia fino all'età di 25 anni dove, fin dalla giovane età, ha sviluppato la passione per le due ruote. Passione trasmessagli dal padre. Nel 1977 decide di tornare in Italia in accordo con la moglie (anche essa italiana) e la loro piccola figlia.

All'inizio per Charly ci fu un primo periodo di "vagabondaggio" nella ricerca di una giusta compagnia con la sua stessa passione, i Chopper. Trascorso questo periodo di solitudine, conobbe il presidente dell'allora Bandits MC Verona - Jonathan. Trova in loro nuovi amici, nuovi fratelli con cui condividere la propria vita con la stessa filosofia di vita. Da lì a poco Charly si sente costretto a lasciare il gruppo per vari motivi, non poter più dare il massimo gli fece capire di dover cambiare strada pur rimanendo in ottimi rapporti con i Bandits MC.

Born to Be Wild MC Italy

Già dopo la caduta del Muro di Berlino, il Presidente Charly inizia ad ampliare le proprie amicizie con vari club in Germania ed in Italia creando così nuovi Chapter. Fino ad oggi, quando se ne contano ben 17 dove sono attivi fra raduni e party.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto