Nel corso del 2017 i furti di auto sono diminuiti, ma sono calati anche i recuperi dei mezzi rubati. In base a quanto emerge da alcuni dati redatti da LoJack, ogni giorno nel nostro paese sono 274 le vetture che vengono rubate e di queste ben 164 sono poi come "disperse nel nulla" e non riescono ad essere trovate: secondo le stime più recenti, solo 4 veicoli su 10 dopo il furto riescono ad essere recuperati dalle Forze dell'Ordine. I ladri nel corso degli anni sono diventati sempre più furbi grazie alle nuove tecnologie, motivo per il cui il giro d'affari che c'è dietro è molto grande.

L'evoluzione dei furti d'auto

I malavitosi pare siano 'interessati' molto ai suv: il contraddizione con i dati generali [VIDEO] [VIDEO] infatti, il furto dei suv è salito dell'8% rispetto all'anno 2016.

Lazio, Lombardia e Puglia sono le regioni più a rischio per furti di questa tipologia di veicoli e i modelli più rubati sembrano invece essere Nissan Qashqai, Kia Sportage e Range Rover. Un dossier dal nome 'L'evoluzione dei furti d'auto: emergenza suv', redatto da LoJack Italia, contiene al suo interno diverse notizie sui ladri, la loro evoluzione e i veicoli più presi di mira.

Durante gli scorsi anni, i malintenzionati prendevano di mira le auto utilitarie più acquistate dai cittadini italiani. Nell'ultimo anno oggetto di analisi invece, i suv sono le auto più rubate: le vetture in questione vengono saccheggiate su commissione ed in seguito il telaio, la targa e i vari documenti vengono accuratamente falsificati in modo da non lasciare alcuna traccia.

Nuove tecniche per i ladri

Grazie alle nuove tecnologie, le modalità di sottrazione dei veicoli in era moderna [VIDEO] sono cambiate: diversi sono gli oggetti hi-tech che permettono di rubare un pochi secondi un veicolo senza arrecare danni a quest'ultimo.Tra le tecniche più utilizzate ci sono quelle della riprogrammazione della chiave da lontano attraverso i ripetitori in radio frequenza.

Rubare un veicolo pare dunque essere diventato molto più semplice rispetto agli anni precedenti.

I malavitosi hanno delle preferenze sulla tipologia di auto da trafugare: come detto poco sopra, nel 2017 la Nissan Qashqai è stata la più rubata con 656 unità, a seguire troviamo la Kia Sportage con 429 furti, il Range Rover Spor con 399 vetture sottratte. Il Lazio detiene il primato per la regione più in pericolo furti, mentre al secondo posto troviamo la Lombardia e subito dopo Puglia e Campania.