Se in Europa Fca sta registrando una certa perdita nelle vendite 2019, risultando il quarto costruttore europeo, in Brasile le cose stanno andando decisamente meglio. A febbraio 2019 Fca risulta il secondo costruttore automobilistico nel paese carioca, dietro solo a General Motors. Se si considera invece la vendita di veicoli leggeri, come i pick up e altri furgoncini per il lavoro simile al nostro FIAT Fiorino, Fca allora è leader indiscussa, con una quota del 40%.

Pubblicità
Pubblicità

Spulciando i dati sulle vendite auto in Brasile a febbraio 2019, Fca ha venduto 26.516 automobili, garantendosi una quota di mercato del 16,4%. Più in alto c'è solo General Motors con 31.052 veicoli e una quota di mercato sopra il 19. Al terzo posto insegue Volkswagen con 21.307 consegne e una quota di mercato del 13,1%. Da segnalare c'è anche l'ottimo andamento di Jeep, che da solo ha registrato oltre 9.000 consegne, una crescita del +50% su febbraio 2018 e l'attesa per Jeep Wrangler e Gladiator, che in questo mercato potrebbero andare assai bene.

Fiat Argo e Strada i modelli più venduti, in arrivo la Mobi Pick Up

Considerati i veicoli leggeri, Fca ha registrato invece 11.327 immatricolazioni che gli valgono il primato, mentre al secondo posto c'è Volkswagen con 4.272 veicoli. Considerata la top ten dei modelli più venduti in Brasile, Fiat conquista il quarto posto con la Argo, due volumi segmento B che è un po' la Punto brasiliana; quinta assoluta in classifica è la Fiat Strada, pick up ricavato dalla Palio; ottava è la Fiat Mobi, vettura del segmento A da considerare come la Panda brasiliana; decima e dodicesima sono Jeep Renegade e Compass, vetture costruite proprio in Brasile; diciottesima è Fiat Toro, il grande pick up Fiat.

Pubblicità

Proprio alla luce del successo dei pick up, Fca dovrebbe senza dubbio importare in Brasile anche Jeep Gladiator, la più importante uscita di tutto il 2019 a livello di gruppo. Per il 2020 si lavora alacremente alla Fiat Mobi Pick Up, vettura che andrà a sostituire la Strada, ormai vetusta. I test di collaudo sono in pieno svolgimento in Scandinavia: la Mobi Pick Up dovrebbe conservare cinque porte più il cassone, con motori Fire a tre e quattro cilindri, di potenza compresa tra 88 e 108 cavalli.

La Mobi Pick Up ha tutto per replicare e forse aumentare il successo di vendita della Strada, per questo avrà caratteristiche specifiche per il Sud America, sarà prodotta in loco e difficilmente sarà venduta nei mercati europei, un po' come avviene per la sorella maggiore Toro.

Leggi tutto