I dati di vendita automobilistici non sono positivi a febbraio per Fca, che in Europa ha consegnato 78.850 automobili, il 5,3% in meno rispetto a febbraio dell'anno scorso. Questo risultato è comunque sufficiente a fare di Fca il quarto costruttore europeo a febbraio, dato che Hyundai Group, avanti a gennaio, ha consegnato lo scorso mese 72.862 vetture (-0,2%).

Pubblicità
Pubblicità

Se si considera il bimestre gennaio-febbraio, il gruppo coreano torna davanti ad Fca, dunque c'è da scommettere che il 2019 riserverà un appassionate testa a testa tra due costruttori che in passato hanno perfino parlato di alleanze e strategie comuni.

Jeep in crescita, soffre Alfa Romeo

Prima di guardare la classifica dei grandi costruttori europei a febbraio, vale la pena approfondire i dati di vendita dei brand Fca. Particolarmente affaticato sembra il marchio FIAT, che ha febbraio ha diminuito le vendite dell'11,5%, a 52.659 consegne.

Fca cal del -5,3% a febbraio, ma supera Hyundai al quarto posto - motor1.com
Fca cal del -5,3% a febbraio, ma supera Hyundai al quarto posto - motor1.com

Sul banco degli imputati ci sono soprattutto Fiat Tipo e 500L, due modelli in calo. Il marchio Jeep è vivace come di consueto: lo scorso mese ha fatto segnare +35%, superando 15.800 unità. Bene anche Lancia con un incremento del 38% dovuto alla verve della Ypsilon, unico modello di questo brand dal futuro incerto. Male Alfa Romeo con un calo del -42% e circa 4.000 unità consegnate in Europa: con il C Suv ispirato alla Tonale bisogna davvero far presto.

Pubblicità

Dietro Fca ci sono anche Ford, Daimler e Bmw

Per quanto riguarda la classifica dei principali costruttori europei, a febbraio Volkswagen Group detiene la leadership con circa 271.000 immatricolazioni, in calo del -0,7% rispetto a un anno fa. Tra i vari brand del gruppo continuano a soffrire Audi e Porsche. Secondo costruttore è PSA-Opel con circa 195.000 consegne, in incremento dell'1,0%. Citroen è il brand con la più forte crescita del gruppo, mentre Opel è in calo del -2,9%.

Dalle parti di Parigi c'è però grande ottimismo per l'imminente debutto della Peugeot 208. Terzo colosso automobilistico europeo è Renault con circa 120.000 consegne (+0,3%). Detto di Fca e Hyundai, bisogna ricordare chi sta dietro, cioè Ford, calata come Fca del -5,3%. La casa dell'ovale blu ha immatricolato 69.000 vetture circa e si ritrova da gestire la grana degli stabilimenti presenti in Regno Unito e le turbolenze legate alla Brexit. Dietro Ford avanza Daimler, che con 65.000 immatricolazioni ha aumentato del +5% le vendite di febbraio 2018.

Pubblicità

Il gruppo di Stoccarda ha così sopravanzato gli storici rivali di Monaco, Bmw, scesi del -3,3% a 62.500 consegne.

Leggi tutto