Giunta alla sesta generazione, la nuova Opel Corsa sarà un modello cruciale per colmare il divario di vendite che separa PSA-Opel (che presto procederà alla fusione con FCA) dal Gruppo Volkswagen. Quest'ultimo ad ottobre ha presentato numeri di vendita in Europa davvero lusinghieri, con oltre 293.000 consegne e una salute robusta di tutti i marchi del gruppo. Skoda è cresciuta quasi del 6% rispetto a un anno fa, Seat del 26%, Audi del 65% e Volkswagen del 29%, portando a +30% la crescita dell'intero gruppo.

PSA insegue Volkswagen con 178.000 immatricolazioni circa. Cresce bene Citroen con un lusinghiero 11% in più rispetto al 2018, resta stabile Peugeot (+0,7%) e presenta un calo vistoso proprio Opel, che ha registrato ad ottobre un -27% portando le vendite del gruppo francese giù del -5%.

A novembre, anche in Italia, arriva però la nuova Opel Corsa, che vuole affermarsi nel segmento B e risalire la china negativa del marchio Opel, in modo da riprendere il passo di Volkswagen e di colmare il divario di vendite, non appena il matrimonio tra PSA ed FCA sarà operativo. Scopriamo insieme con quali credenziali la nuova Opel Corsa si presenta.

Opel Corsa, 13 milioni di pezzi venduti in Europa

Giunta alla sesta generazione, l'Opel Corsa nei decenni è stata venduta in Europa in oltre 13 milioni di pezzi, quindi è la bestseller della casa del lampo. Sviluppata sulla piattaforma Cmp del gruppo PSA, questo modello può montare sia propulsori a benzina, che diesel ed elettrico, anche se quest'ultima versione arriverà a marzo 2020 e costerà circa 30 mila euro, ponendosi in stretta concorrenza all'ibrido Toyota e a Volkswagen ID.

Alla nuova Opel Corsa "piace" lo sport, e lo si evince dal frontale grintoso e ricco di accorgimenti aerodinamici, dalla carrozzeria bicolore e dal lunotto posteriore fortemente inclinato.

Non manca anche un ampio spoiler, con funzioni non solo estetiche. Nonostante questo trattamento vitaminico, l'Opel Corsa 2019 è più comoda della precedente, ha una capacità di carico maggiore ed è disponibile solo nella versione a cinque porte. Il miglioramento di questo modello ha riguardato anche il peso, con una diminuzione di 108 kg rispetto alla Corsa di quinta generazione. Tutti accorgimenti che la rendono economica, efficiente, silenziosa, in grado di dare filo da torcere a vetture del Gruppo Volkswagen di gran successo come la Audi A1, la Seat Ibiza e la Volkswagen Polo.

Quattro i mercati dai quali Opel si attende di più

Con questo modello, PSA intende spostare sul suolo tedesco la rincorsa a Volkswagen. Opel è un marchio che in Germania dovrà rispondere a Volkswagen colpo su colpo. Si comincia dal segmento B, anche se la vera sfida in futuro passa dai segmenti C e D e dai suv. Attraverso il marchio Vauxhall, si attendono grandi risultati dalla Corsa in Inghilterra, dove la vettura è da anni molto apprezzata. In Francia la piccola Opel potrà godere dell'ampia rete di vendita di Peugeot e Citroen per imporsi.

La nuova Opel Corsa dovrebbe andare forte anche in Italia, dove da sempre è apprezzata dagli automobilisti e in futuro potrebbe essere venduta attraverso la rete di vendita Fiat-Chrysler.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto