LUVO BARATTOLI ARZANO 3GEOLIVE PRIMELUCI 0(25-13; 25-15; 25-18)Luvo Barattoli Arzano: Postiglione 16, Maggipinto, Speranza 6, Coppola 4, Topa, Campolo 6, Ascensao M. 5, Cammisa ne, Guida, Passante 4, Ascensao R.8, Mautone ne. All. CollaviniGeolive Primeluci C.: Patti 13, Agola 6, Vincenti 8, Isoldi 3, Accardo, Vittorio (L), Salamone ne. All Calcaterra

ARZANO - La Luvo Barattoli Arzano chiude con il sorriso il girone di andata del torneo di B1 femminile.

Lo scontro diretto con il Geolive Primeluci Castelvetrano termina con un rotondo 3-0. Per la classifica un importante boccata di ossigeno in vista della seconda parte del campionato che comincerà (sabato prossimo alle ore 19,30) con un’altra sfida casalinga. Rivale di turno Baronissi.Che sia una giornata di grandi novità lo si avverte appena entrati al palazzetto. L’orario inedito (ore 16) ma soprattutto il ritorno in maglia biancoazzurra di Nunzia Campolo trasformano d’incanto la Luvo Barattoli che affronta con una disinvoltura mai vista in questo campionato l’ostacolo Geolive Primeluci.

La schiacciatrice entra in campo fin dal primo punto e subito si mette in evidenza giocando (senza troppa fortuna) i primo pallone dell’incontro.

La squadra siciliana che può contare sull’esperienza di Agola ed Isoldi (un passato al Centro Ester) non si mette in evidenza più di tanto e finisce con l’arrendersi dopo soli 20 minuti. Il sestetto di Calcaterra non entra mai in partita e si ferma a quota 16.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pallavolo

Nel primo parziale bei numeri di Alessia Postiglione: 7 punti. Finisce 25-13.

Le cose non cambiano nel secondo set. Si arriva al secondo time-out tecnico quando la Luvo Barattoli Arzano ha già accumulato dieci punti di vantaggio (16-7). Sul 20-9 Calcaterra si spende il secondo time-out per cercare di riordinare le idee ad una squadra che, fortunatamente per le padrone di casa, non vuole saperne di riprendere a giocare.

Sara Speranza e Raquel Ascensao continuano a spingere. L’ultimo punto arriva da una battuta errate di Ferrieri: 25-15.Nel terzo set c’è anche il tempo per dare spazio a Francesca Passante che ringrazia mettendo subito la palla a terra e chiudendo il match a quota 4 ed anche a Giovanna Topa. Tocca a Raquel Ascensao mettere a terra la palla che vale la prima vittoria interna del campionato. Una iniezione di entusiasmo e di fiducia oltre che di tre punti importanti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto